Centro estivo per disabili,
il Comune stanzia 100mila euro

CIVITANOVA - Gli aventi diritto possono presentare le domande in comune entro il 25 giugno.
- caricamento letture

centri-estivi

 

Torna anche quest’anno l’impegno finanziario del Comune di Civitanova per garantire alle famiglie con figli e ragazzi disabili la prosecuzione del servizio di assistenza scolastica in ambito domiciliare o presso i centri estivi. Lo stanziamento è di 100mila euro. Il personale educativo è quello de Il Faro società aggiudicataria del bando. I centri estivi saranno attivi dal 1 luglio e fino all’inizio  del prossimo anno scolastico. Il Servizio è rivolto a tutti i soggetti disabili già assegnatari dell’assistenza scolastica. Le famiglie possono inoltrare la domanda compilando il modello presente sul sito del Comune entro e non oltre le ore 12 del 25 giugno. «Continuiamo a sostenere nella nostra città con l’infanzia in modo concreto  i cittadini nelle varie esigenze – ha dichiarato l’assessore Barbara Capponi– particolarmente i bambini ed i ragazzi con disabilità hanno sofferto in maniera amplificata le restrizioni e le chiusure che hanno portato loro una limitazione fortissima nell’aspetto sociale. Con questo intervento li sosteniamo insieme alle loro famiglie, dando la possibilità di vivere momenti sereni, anche in compagnia, nei centri estivi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X