Piano amianto, l’opposizione:
«Documento mai prodotto»

MONTECASSIANO - La lista civica Giovani di Montecassiano va all'attacco della Giunta: «Si adoperi a sanare le mancanze in tempi brevi»
- caricamento letture
fornace-smorlesi-3-325x159

La fornace Smorlesi di Valle Cascia

 

«Manca il Piano amianto», l’opposizione di Montecassiano va all’attacco. In un comunicato della lista civica Giovani di Montecassiano, stilato dai consiglieri di minoranza Gaetano Tomassoni, Ludovico Giaconi, Elisa Cingolani e Barbara Verdenelli, si legge che «da sempre la nostra volontà è stata quella di discutere e proporre in modo costruttivo e con spirito collaborativo», ma «bisogna prendere atto che per mesi abbiamo assistito alla diffusione di messaggi rassicuranti ricevendo allo stesso tempo risposte evasive in sede di commissioni e videoconferenze sulla questione amianto sollevata già da qualche mese anche da alcuni residenti del nostro comune. All’inizio di maggio, con un’interrogazione scritta e presentata congiuntamente da tutti i consiglieri di minoranza si richiedeva appunto di visionare il Piano amianto nel quale devono essere evidenziate tutte le situazioni critiche che riguardano il territorio in relazione a tale problema».

I consiglieri accusano quindi che «il documento, obbligatorio per legge, non è mai stato prodotto: agli atti risulta solo una recente dichiarazione dalla quale si evince che la risposta alla richiesta sarebbe in fase di elaborazione. Tale risposta è tipica di applicazioni o programmi informatici “inceppati” ma nel contesto amministrativo suona come una presa in giro. Lo stesso ragionamento vale per tutte le proroghe e delibere in materia ambientale finora utili a produrre più carta che fatti. A completamento ricordiamo la bocciatura della commissione speciale proposta dai consiglieri di opposizione per il recupero ambientale dell’ex sito produttivo Smorlesi. È auspicabile che questa amministrazione smetta subito di cercare ulteriori escamotage per allungare ulteriormente i tempi ed inizi ad adoperarsi concretamente per sanare le mancanze nel più breve tempo possibile».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X