La voce di Marika
vince sulla spina bifida
«Con la musica infondo coraggio»

CIVITANOVA - E' uscito oggi il nuovo singolo della cantante, "La canzone del mare". Una hit estiva, ma dal testo intimista: «Un pezzo di quelli di cui abbiamo proprio bisogno negli ultimi tempi. Dobbiamo tornare a vivere, con il desiderio di ricominciare»
- caricamento letture

 

Marika-Socionovo

Marika Socionovo

 

Si intitola “La canzone del mare”, è uscita oggi sulle piattaforme musicali ed è il nuovo singolo di Marika Socionovo, cantante nata a Civitanova e che vive ad Ancona. Fino a qui sarebbe una storia comune di un traguardo artistico di una corregionale, ma nella storia di Marika c’è qualcosa in più. La musica infatti nella sua vita non ha rappresentato solo un’arte e un’esigenza, ma un’àncora di coraggio nella difficoltà. Marika è affetta da spina bifida, si sposta con una sedia a rotelle e la musica è stata il bastone col quale ha scalato la sua montagna. “Canzone del mare” è il nuovo inedito scritto da Claudio Zilli e composto da Anna Chiara Enni Zincone, presenta sonorità fresche e spensierate, avvolte ed impreziosite di leggerezza, ma che non tralascia la dimensione più riflessiva e meditativa. «Siamo figli di questa terra che non scende a compromessi, ci perdiamo nelle lacrime, confusi nell’orgoglio, curiosi di sapere» recita un passo della canzone. «Canzone del mare – dice l’artista – è un pezzo estivo e frizzante, uno di quelli a cui ci affidiamo per buttarci i problemi alle spalle, uno di quelli di cui abbiamo proprio bisogno negli ultimi tempi. Dobbiamo tornare a vivere, con il desiderio di ricominciare». Marika Socionovo ha trovato nella musica ispirazione e coraggio, oggi si descrive come una giovane donna che parla e si racconta attraverso gli occhi ed il cuore intriso di note, più che con l’utilizzo della sola parola. Ha iniziato la sua carriera da interprete incidendo cover di brani celebri fino ad arrivare alla pubblicazione del suo primo EP di inediti, “Il Sarto dell’Anima” (2019), a cui sono seguiti i singoli “Anche Domani”, “Quel coraggio che non ho” e “Voglio solo andare al mare”, firmati da Claudio Zilli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X