«Aiutiamo i commercianti con una app
Cyrco pronta a debuttare»

MACERATA - Tommaso Cherubini, ideatore insieme a Simone Mengoni, anticipa alcune delle funzionalità dell’applicazione che sarà scaricabile da venerdì. Sabato e domenica banchetto in centro per distribuire gadget a chi si iscrive: «Fino al 15 agosto l’adesione è gratuita, poi ci sarà un fisso mensile»
- caricamento letture
Cyrco_FF-2-325x217

Tommaso Cherubini durante la presentazione di Cyrco a ottobre 2020

 

di Federica Nardi

Venerdì fa il suo debutto ufficiale in città la app Cyrco. Ideata da Tommaso Cherubini (figlio del capogruppo dei 5stelle Roberto) e Simone Mengoni ha prima vinto il bando Start sotto l’ex amministrazione di Macerata e poi ha incassato il plauso anche di quella attuale a guida Sandro Parcaroli, che l’ha subito ‘adottata’ condividendone l’obiettivo di ripopolare la città e aiutare i commercianti fuori dalle grandi catene di distribuzione. A svilupparla è stata inoltre Medstore di Stefano Parcaroli, in modo da renderla effettivamente operativa dato che il bando iniziale non copriva i costi di sviluppo. La presentazione iniziale c’è stata il 10 ottobre 2020, con la presenza tra gli altri anche dell’assessora Laura Laviano, poi tra pandemia e problemi vari, si arriva direttamente a questa settimana. «Venerdì la presenteremo in diretta Facebook e sarà anche già scaricabile – spiega Tommaso Cherubini -. Sabato e domenica invece saremo in centro con i Cyrco days per regalare a chi la scarica e attiva le offerte una serie di gadget, portachiavi, magliette, stickers e così via».

Da ottobre a oggi, che cosa è successo?

«Da ottobre è iniziata la ricerca e la selezione dei commercianti della rete, oltre che lo sviluppo vero e proprio della app. Poi a un certo punto era pronta ma ci tenevamo a lanciarla quando tutta la rete dei commercianti fosse stata aperta in relazione alle norme anti Covid. Inoltre i commercianti avevano diversi problemi da affrontare e non riuscivano a mandarci tutti i materiali. Ora abbiamo più di cento adesioni, con una rete ricca di commercianti e di offerte».

cyrco-app

La app mostra l’attività geolocalizzata e le offerte attive

Ci ricordi come funziona la app. 

«L’offerta è online sulla app ma si può ottenere solo in negozio. Tu vedi le offerte, le salvi nel profilo ma per attivarle devi andare dal commerciante e scannerizzare il qr code che trovi lì».

Come vi sentite a lanciare la app dopo questa lunga attesa?

«Siamo davvero molto contenti e anche fiduciosi perché la risposta dei commercianti c’è stata ed è stata molto positiva. Speriamo che sia un servizio efficiente che porti a riscoprire il commercio al dettaglio e tutte le eccellenze che abbiamo e che sono in difficoltà a causa del Covid».

Che tipo di attività si possono trovare?

«Si passa da vinerie, birrerie, ristoranti e bar, abbigliamento, alimentari, produttori locali aziende agricole che vendono al dettaglio che mettono in vetrina i loro prodotti. Cyrco porta nel digitale aziende e negozi che faticherebbero ad avere una vetrina perché sono piccoli e non hanno dimestichezza con la tecnologia. Sono loro che cerchiamo di aiutare».

tommaso-cherubini-e-simone-mengoni

Tommaso Cherubini e Simone Mengoni

Quindi nel ‘pacchetto’ offrite anche assistenza alle attività?

«Rispetto alle grandi piattaforme che ti dicono: ‘questo è il sito’ e ti lasciano solo, noi offriamo l’accompagnamento graduale. Spieghiamo lo strumento e aiutiamo a inserire i dati e a creare le offerte. La digitalizzazione può richiedere assistenza continua».

Essere nella app sarà a pagamento per le attività?

«Dal 15 di maggio al 15 di agosto sarà gratis. Dopo ci sarà una tariffa mensile. Prendiamo un fisso, che può essere scontato se si paga la quota annuale, in modo da non pesare sul prezzo finale con delle commissioni».

Chi sono i vostri partner?

«Medstore aveva aiutato per lo sviluppo. Romcaffè e Menchi hanno supportato economicamente o a livello tecnico».

Una app tutta maceratese promette di ripopolare la città «Rivoluzione per piccoli negozi»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X