Poker della Vigor Senigallia:
Montefano ko in dieci

ECCELLENZA - I viola di Lattanzi perdono 4 a 0, sotto i colpi di Denis Pesaresi, D'Errico, Carsetti e Pierfederici. Mastronunzio sbaglia un rigore dopo l'espulsione di Pigini
- caricamento letture

WhatsApp-Image-2021-05-02-at-18.20.50-325x244

 

Il Montefano torna da Senigallia con quattro reti sul groppone. Nella quarta giornata d’andata del girone A di Eccellenza, la Vigor cala il poker trascinata da Denis Pesaresi, D’Errico, Carsetti e Pierfederici. I ragazzi di Lattanzi non riescono ad evitare la sconfitta, specialmente dopo l’espulsione di Pigini (doppia ammonizione) ad inizio secondo tempo. A metà ripresa il numero uno rossoblu Roberto intuisce il rigore di Mastronunzio. Con i tre punti odierni gli uomini di Clementi salgono a quota 5 punti, all’inseguimento delle battistrada Forsempronese e Anconitana (prime a 9). Il Montefano invece chiude la graduatoria, con soli due punti. Domenica prossima al Dell’Immacolata il testa-coda contro i biancorossi dorici.

WhatsApp-Image-2021-05-02-at-18.20.48-325x244La cronaca. La partita è vibrante fin dalle prime battute. Dopo un paio di giri di lancette Jachetta calcia centrale una punizione laterale. Quindi Rocchi blocca un colpo di testa di Pesaresi, sugli sviluppi di un angolo, e un calcio piazzato di Pierfederici. Il numero otto rossoblu propizia il gol della Vigor Senigallia al 25′: dalla fascia lascia partire un cross che i difensori viola non riescono ad allontanare, Denis Pesaresi è il più lesto sulla ribattuta ed insacca l’1 a 0. I viola provano a reagire al 38′, ma la conclusione di Sopranzetti viene murata dalla retroguardia locale. Al tramonto di frazione D’Errico effettua un tirocross su cui nessun compagno di squadra riesce ad avventarsi. Ad inizio ripresa la Vigor Senigallia assesta i colpi del ko grazie ad un micidiale uno-due. Al 2′ D’Errico lascia partire un bolide dalla distanza che supera Rocchi. Un paio di giri di lancette e Pigini atterra in area l’ultimo uomo rossoblu. Per il difensore viole è il secondo cartellino giallo e rimedia l’espulsione: dal dischetto Carsetti non sbaglia. Il numero undici locale colpisce la traversa con un bel pallonetto. Il Montefano prova a reagire al 20′: Bonacci scambia con Mastronunzio ma non impensierisce Roberto. L’estremo difensore della Vigor Senigallia si supera quattro minuti più tardi, intuendo il rigore calciato da Mastronunzio (conquistato da Bonacci). Dieci minuti dopo i rossoblu di mister Clementi calano addirittura il poker: Carsetti appoggia per Pierfederici che realizza il 4 a 0 finale.

Il tabellino:

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Baldi, Rotondo, Marini (18′ s.t. Marzano), Gambini, Magi Galluzzi, Mancini (27′ s.t. Carbonari), Pierfederici (37′ s.t. Tomba), D. Pesaresi (19′ s.t. A. Pesaresi), D’Errico (34′ s.t. Nacciarriti), Carsetti. A disp.: Giovagnoli, Bucari, Orciani, Siena. All.: Clementi.

MONTEFANO: Rocchi, Cionchetti (27′ s.t. Fratini), Galassi, Carotti (36′ s.t. Gigli), Lapi, Pigini, Jachetta (7′ s.t. Cingolani), Perfetti, Mastronunzio, Soprenzetti (23′ s.t. Pucci), Bonacci (30′ s.t. Marcantoni). A disp.: Palmieri, Polidori, Marconi, Vipera. All.: Lattanzi.

TERNA ARBITRALE: Ercoli di Fermo (Aureli di San Benedetto del Tronto – Marchei di Ascoli Piceno)

RETI: 25′ p.t. Denis Pesaresi, 2′ s.t. D’Errico, 4′ s.t. Carsetti, 34′ s.t. Pierfederici

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammonito: Lapi. Espulso: Pigini al 3′ s.t. (doppio giallo). Recupero: 4′ (0+4′)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X