Maestra muore a 55 anni
«Per lei gli alunni erano come figli»

MACERATA - Antonella Verdenelli insegnava alla scuola elementare "Anna Frank". Il funerale martedì 27 aprile alle 15,30 nella chiesa dell'Immacolata. Il dolore del fratello Pierpaolo
- caricamento letture
antonella-verdenelli

Antonella Verdenelli

 

«Maestra appassionata, tutti i bambini e le bambine a cui ha insegnato sono stati un po’ suoi figli». Così il fratello Pierpaolo ricorda Antonella Verdenelli, insegnante di Macerata,  morta ieri a 55 anni all’ospedale di Macerata dopo aver combattuto contro una terribile malattia che non le ha dato scampo. Lascia così un po’ orfani anche i suoi alunni e le colleghe che ne hanno apprezzato negli anni il lavoro. Finché ha potuto ha continuato ad insegnare nella scuola elementare “Anna Frank” di Villa Potenza. Tanti i messaggi di cordoglio sulla sua bacheca Facebook. Tra loro la collega Federica Lattanzi che scrive: «Ciao cara Amica, mi piace immaginarti lassù, Maestra di tanti bimbi volati in cielo. Mi mancheranno le nostre risate, i Natali trascorsi insieme e i racconti dei tuoi magnifici viaggi». La maestra Ilenia invece: «Che dolore stamattina. Non ci posso credere, quando penso a te e alle nostre chiacchierate, penso alla tua grande gentilezza». Lascia la mamma Anna, il fratello Pierpaolo, la cognata Elisa, le nipoti Lavinia e Letizia Corallo insieme ad amici e i parenti tutti. Il desiderio della famiglia: «Non fiori ma opere di bene». Per effettuare una donazione alla Federazione Cure Palliative questo l’iban: Banca Piccolo Credito Valtellinese -Piazza San Fedele 4, 20121 Milano, IT85T0521601630000004463469. La salma è composta al Centro funerario Città di Macerata. Il funerale verrà celebrato martedì 27 aprile alle 15,30 nella chiesa dell’Immacolata di Macerata, questo il link per seguire la funzione religiosa (qui).

(a. p.)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X