Quattro veicoli elettrici per il Comune,
Civitanova si aggiudica bando regionale

LA SODDISFAZIONE del sindaco Fabrizio Ciarapica: «Un segnale importante verso una riconversione ecosostenibile e rispettosa del nostro territorio»
- caricamento letture

 

ciarapica-mascherina-vigili-urbani-civitanova-FDM-2-325x213

Il sindaco Fabrizio Ciarapica

 

In arrivo nuovi quattro veicoli per il parco macchine del Comune. Lo rende noto l’amministrazione di Civitanova: “La Giunta Ciarapica ha aderito lo scorso anno a un bando della Regione Marche ‘Piano dello sviluppo e diffusione della mobilità elettrica (eMobilityReMa), per la riconversione del parco auto in dotazione della propria amministrazione per ottenere incentivi con la finalità di potersi dotate di un sempre più cospicuo numero di autoveicoli elettrici e a basso impatto di CO2 per una maggiore consapevolezza nel rispetto dell’ambiente. L’ok della Regione Marche è arrivato nei primi giorni di marzo, a firma dell’assessore al Bilancio Guido Castelli – si legge nella nota del Comune – La Regione infatti aveva reso disponibili risorse aggiuntive al piano di riconversione per 3 milioni di euro e a seguito del bando DDPF n° 166/TP del 10/03/2000 il Comune di Civitanova Marche si è aggiudico il finanziamento richiesto nel corso del 2020″.

«Accolgo con grande soddisfazione la comunicazione della Regione Marche, a firma dell’assessore Guido Castelli, che ringrazio  – ha dichiarato il sindaco Fabrizio Ciarapica – la quale mi informa che lo scorso 2 marzo la Giunta regionale ha approvato la deliberazione riferita al Bando per il rifinanziamento del piano acquisti mezzi elettrici sostenibili per un contributo complessivo di 86.600,00 euro e dove il Comune di Civitanova Marche è presente con quattro mezzi di nuova generazione di cui andiamo orgogliosi per un sempre maggiore rispetto dell’ambiente».

Nello specifico, i mezzi che andranno a regime nella flotta comunale sono quattro con i seguenti modelli automobilistici: una Renault Zoe 135; una Nissan Leaf 40 kw Business; una Renault Kangoo Maxi Z.E. Ice autocarro e una Nissan Leaf 40 kw Business, sempre, autocarro.

«Un segnale importante verso una riconversione ecosostenibile e rispettosa del nostro territorio, tanto più che il nostro Comune – ha concluso Ciarapica – aveva già reso disponibili colonnine posizionate su più vie per la ricarica di auto elettriche».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X