Inseguimento a folle velocità
e spaccio di eroina:
condannato a 20 mesi

MORROVALLE - Il nigeriano Collince Omhenimhen, 25 anni, era finito in manette il 12 febbraio. Non torna libero perché sottoposto anche ad una misura cautelare in carcere per una più ampia indagine della polizia
- caricamento letture
polizia-arresto

Un momento dell’operazione antidroga

 

Fermato dopo un inseguimento pericoloso durato per dieci chilometri dopo essere stato visto spacciare, condannato a 1 anno e 8 mesi il nigeriano Collince Omhenimhen, 25enne. Il processo per direttissima si è chiuso questa mattina al tribunale di Macerata. La pena è sospesa ma il 25enne non torna libero perché sottoposto a misura cautelare per una più ampia indagine sullo spaccio di droga a Macerata. Il 25enne era stato fermato dai poliziotti lo scorso 12 febbraio della Squadra mobile dopo che, nel corso di un appostamento vicino a un supermercato di Trodica di Morrovalle era stato visto incontrarsi con un giovane che era salito sulla sua auto e con cui si era allontanato. Gli agenti, sospettando una cessione di droga erano intervenuti e a quel punto il 25enne era fuggito al volante della sua auto. Tra sorpassi azzardati e contromano aveva percorso una decina di chilometri a forte velocità prima di essere preso. Il pm Francesca D’Arienzo gli contestava di aver ceduto una dose di eroina al cliente mentre altri 14 ovuli li aveva ingoiati per evitare che i poliziotti li trovassero. Il 25enne era stato portato in ospedale e con una lastra era stato accertato che aveva ingoiato la droga. Oggi il giudice Daniela Bellesi ha condannato il 25enne a 1 anno e 8 mesi.

Omhenimhen è sottoposto a misura cautelare in carcere per una più ampia indagine della questura di Macerata. Tredici erano state le misure cautelari in carcere, 5 le persone denunciate per episodi di spaccio andati avanti nel corso di tre anni compiuti da nigeriani.

(Gian. Gin.)

Spacciatori “mordi e fuggi”, sgominato un gruppo di nigeriani: 13 arresti e cinque denunce

Fuga spericolata a 150 all’ora tra sorpassi e contromano Preso pusher: in corpo 14 ovuli di eroina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X