Fondò con Pietroni Hot Club,
Alfredo Grasselli è morto a Canberra

LUTTO - Originario di Macerata fu tra i primi, con Moretti, a promuovere la pratica sportiva dello sci. La sua ultima visita nel capoluogo nel 2016
- caricamento letture
alfredo_grasselli-2-325x279

Alfredo Grasselli

 

Si è spento nella città australiana di Canberra, Alfredo Grasselli, 92 anni, di origine e formazione maceratese. Nato a Macerata nel 1928, Alfredo Grasselli giovanissimo si era imposto all’attenzione cittadina per le sue attività: fu tra i primi, con Moretti, a promuovere la pratica sportiva dello sci e fondò, insieme a Silvano Pietroni, il gruppo musicale Hot Club con cui vinse un concorso della Rai ma alla fine scelse di emigrare in Australia. Dove rimase fino al 1958 quando tornò a casa per assistere il padre malato: sulla nave conobbe il grande amore della sua vita, la sposò e visse con lei a Macerata. Lui docente di educazione fisica, lei docente di inglese a Unimc. Poi la nostalgia di lei per il suo Paese e il rientro anche di Alfredo e di due dei tre figli in Australia dove ha vissuto e lavorando tra Sidney, Canberra e Blue Montains dove ha anche allenato una squadra femminile di calcio. L’ultima visita maceratese di Grasselli nel 2016, allora 88enne. Lascia i figli Anthea – docente al Conservatorio di Cosenza – Mattias e Ugo, la sorella Palma, il genero Marco, le nuore Emma e Heidi, i nipoti Cedar, Wren, Mika, Rocco e Massimo e i bei ricordi di tanti maceratesi di qualche generazione fa.

(L.Pat.)

 

alfredo_grasselli-1-650x479

alfredo_grasselli-5

Gli Hot Club

alfredo_grasselli-3

alfredo_grasselli-4



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X