«Estendiamo il bonus facciate»
Ok in Giunta al piano di Iommi

MACERATA - Prossimo step predisporre una variante al Piano regolatore generale per convertire le zone non ricomprese nella detrazione
- caricamento letture
ConsiglioComunale_FF-14-325x217

L’assessore Silvano Iommi

 

Aumentare la possibilità di accesso al bonus facciate: il primo passo ha ricevuto l’ok dalla Giunta di Macerata guidata dal sindaco Sandro Parcaroli. La proposta è di Silvano Iommi, assessore all’Urbanistica, e dopo la delibera di indirizzo toccherà predisporre una variante al Piano regolatore generale (Prg) per includere nel bonus anche le lottizzazioni di tipo C rimaste altrimenti fuori da questa occasione.

Il bonus infatti consiste in una detrazione fiscale del 90% per le spese sostenute per il restauro e il recupero dell’esterno degli edifici (compreso il cosiddetto cappotto) ricadenti nelle zone omogenee A, centro storico, e B, zone di completamento. Il problema però è che a Macerata molti condomini, case singole ed edifici extra residenziali ricadono ancora in zone classificate come zone di espansione C, previste come nuove lottizzazioni dal Piano del 1994 ma ormai completate da tempo. Da qui la necessità, per includerle, di variare il Prg e convertirle in lottizzazioni di completamento B. Stesso di scorso per gli edifici che si trovano in zone a verde privato ricomprese nell’ambito del centro abitato. 

Lo sconto previsto dal Bonus facciate si aggiunge agli altri bonus utilizzabili e ha, come noto, l’obiettivo di rilanciare la cura degli stabili, la riqualificazione del patrimonio edilizio e il risparmio energetico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X