Civitanova pianifica l’estate,
il sindaco incontra i balneari

TAVOLO per la promozione turistica, il sindaco: «Non vogliamo farci trovare impreparati». Aldo Ascani (Shada): «La prossima settimana presenteremo delle proposte»
- caricamento letture
144379596_4216004701836900_4520111528081446019_o-e1612025316327-650x491

L’incontro di oggi del sindaco con il gruppo di lavoro dei balneari per il turismo, composto da Marco Scarpetta, Aldo Ascani, Giuseppe Calza, Gianni Lorenzetti e Daniele Graziani

 

Tavolo per la promozione turistica, nuovo incontro fra sindaco e Abat. A dispetto dei colori delle regioni, prosegue spedita la programmazione per l’estate civitanovese. Pur nell’incertezza di ciò che sarà il contagio da qui ai prossimi mesi, gli operatori balneari hanno incontrato l’amministrazione per lavorare insieme ad una promozione condivisa e ad una strategia comune. Ancora non ci sono sul piatto idee o proposte che verranno formalizzate nelle prossime settimane, ma la voglia di ricominciare è alta.

«Queste riunioni sono importanti per non farci trovare impreparati – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – vogliamo individuare una strategia di comunicazione e promozione, pur nel rispetto di quelle che saranno le misure che il Governo deciderà. Al momento ovviamente non stiamo pianificando eventi, ma mentre lo scorso anno eravamo indecisi e impreparati, basti pensare che addirittura si parlava di pannelli in plexiglass in spiaggia, quest’anno abbiamo un protocollo che difficilmente sarà più restrittivo. Inoltre le festività pasquali cadono la prima settimana di aprile e anche per quella data vorremmo presentarci al meglio a quanti sceglieranno Civitanova».

«La prossima settimana presenteremo delle proposte su gadget, promozione, cosa fare a step, sulla base di quali libertà ci saranno – commenta Aldo Ascani, gestore dello chalet-discoteca Shada  –  Lo scorso anno venivamo da un lockdown totale e c’era l’entusiasmo di ripartire. Quest’anno queste aperture e chiusure a singhiozzo hanno affaticato tutti e non vogliamo farci cogliere impreparati, proporremo alcune strategie per rendere Civitanova accogliente anche all’esterno. I primi incontri sono stati fatti per capire se c’era la volontà da parte dell’amministrazione di rimettere in piedi un discorso di promozione turistica e con i colleghi dell’Abat formuleremo una serie di proposte che saranno a vantaggio di tutta la città. Speriamo ovviamente che il Covid questa estate grazie ad una attenuazione del virus nella stagione estiva e per copertura vaccinale ci dia una tregua».

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =