Abusivi al ristorante Bolina,
a fuoco la pedana in legno del gazebo

CIVITANOVA - Incendio nel locale del lungomare sud, il proprietario ha sorpreso sei persone scappare dal retro: «Sono riuscito anche a fermarne uno e a prenderlo e trattenerlo, ho chiesto che cosa facessero qui e perché erano nel mio locale, poi l'ho lasciato andare. Solo dopo ci siamo accorti dei danni nella struttura esterna»
- caricamento letture
incendio-bolina-civitanova-2-650x488

Vigili del fuoco allo chalet Bolina

 

di Laura Boccanera (foto Federico De Marco)

Incendio di una pedana allo chalet Bolina di Civitanova, il titolare sorprende sei ragazzi in fuga. Un incendio si è sprigionato attorno alle 11 nel locale del lungomare sud, ad accorgersi il proprietario e alcuni suoi collaboratori che erano nel ristorante in vista della ripresa delle attività di lunedì.

incendio-bolina-civitanova-1-325x212«All’improvviso mi sono comparsi queste sei persone che scappavano via, sono riuscito anche a fermarne uno e a prenderlo e trattenerlo, ho chiesto che cosa facessero qui e perché erano nel mio locale – racconta Enrico Vallesi che gestisce Bolina – poi l’ho lasciato andare, solo dopo ci siamo accorti dei danni nella struttura esterna». Questa mattina Vallesi era arrivato attorno alle 8,30. «Da lunedì possiamo ricominciare a lavorare e sono venuto presto questa mattina – racconta – poi ho fissato alle 11 una riunione col personale per programmare il lavoro. Questa mattina presto non mi sono accorto di niente, poi ad un certo punto attorno alle 11/11,30 vedo sbucare queste 6 persone che scappano dal gazebo esterno con i teli che usiamo per l’estate. Avevano danneggiato il telo ed erano entrati. Hanno sicuramente bivaccato qui la notte, ci sono bottiglie a terra e probabilmente per scaldarsi hanno staccato alcuni pezzi di paglia dagli ombrelloni e hanno dato fuoco». E’ dopo aver fatto la scoperta degli abusivi che, controllando nel retro, il personale si accorge dell’incendio. Ad andare a fuoco è stata la pedana in legno. Al momento i vigili del fuoco stanno cercando di bloccare possibili nuovi focolai di incendio che potrebbero propagarsi sotto la pedana e stanno quindi rompendo le assi per verificare quanto esteso fosse il rogo. Sul posto nel frattempo sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Civitanova per raccogliere la denuncia del titolare. «Ci sono anche le telecamere, ora farò acquisire i filmati – aggiunge Vallesi – ce ne sono in diversi punti. Il danno ancora non sono in grado di quantificarlo, ma riguarda la pedana e il telo. Per fortuna si tratta solo dell’area esterna e non pregiudicherà la nostra possibilità di riprendere il lavoro lunedì».

incendio-bolina-civitanova-3-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X