Med Store Macerata corsara,
a Montecchio Maggiore finisce 3 a 0

VOLLEY - Prestazione maiuscola dei ragazzi di coach Di Pinto, alla terza vittoria consecutiva in campionato
- caricamento letture

 

montecchio-maggore-mc

La Med Store Macerata esulta a Montecchio Maggiore

 

La Med Store espugna Montecchio Maggiore e con un secco 3 a 0 conquista la terza vittoria consecutiva. Grande prestazione dei biancorossi, in una gara giocata ad alti ritmi e con fasi di vero spettacolo grazie alla coppia Dennis-Monopoli, ad un Pizzichini in gran forma e all’efficace Margutti. Tutta la squadra gioca bene e controlla gran parte della partita, sofferta soltanto nel secondo set quando i veneti riescono in un insperato recupero finale. Gli uomini del coach Di Pinto però sono bravi a non farsi sfuggire il set. Ora testa alla prossima trasferta di Fano, recupero dell’undicesima giornata, che completerà la serie di partite lontane dal Banca Macerata Forum. La cronaca. Per la Med Store Macerata Pizzichini torna al centro con Calonico, poi Dennis, Margutti e Ferri, il Capitano Monopoli e il libero Gabbanelli. I padroni di casa scendono in campo con Pellicori, Fiscon, Pranovi, al centro Frizzarin e Franchetti, Zivojinovic e come libero Battocchio. Subito Dennis apre la partita, mette in difficoltà la ricezione avversaria, quindi firma il primo punto. I biancorossi dettano il passo ad inizio gara, ma Montecchio si difende bene e riesce a ribaltare allungando anche sul 10-6 grazie a Fiscon e Pranovi. Di Pinto chiama il time out, Macerata si scuote e recupera subito con il diagonale di Margutti che vale il 10-10. Ci pensa Dennis con un siluro a ristabilire anche il vantaggio per i biancorossi e stavolta è il coach di casa a chiedere il time out. Non ci sta Montecchio Maggiore ma dopo un lungo scambio ben difeso dalla Med Store, Ferri supera il muro e con il successivo ace di Margutti è 11-14. Pranovi trascina i suoi al nuovo pareggio. Le squadre danno spettacolo e Macerata si allontana ancora con Margutti e Dennis: 15-20.

Coach-Di-Pinto

Coach Di Pinto

Stavolta i biancorossi controllano e il solito Dennis chiude il set con un ace. Buoni ritmi anche ad inizio del secondo set. È di nuovo la Med Store a guidare con Pizzichini, il quale sfonda al centro ed è una diga a muro. Insieme a Ferri costruisce il 4-9, che diventa 6-10 dopo il break di Montecchio Maggiore e il tocco preciso di Dennis che beffa il muro avversario. Spettacolo offerto da Monopoli che alza per Dennis, l’accoppiata è un incubo per i padroni di casa e sul 12-17 il coach Di Pietro si rifugia in un nuovo time out. Macerata prova a controllare il vantaggio nella fase finale (15-20), ma i padroni di casa si avvicinano e sul 21-23, firmato da Cortese con un preciso pallonetto, è Di Pinto a richiamare i suoi. Montecchio Maggiore è in fiducia e alza il muro, arriva il 23-23, ma i biancorossi si scuotono e chiudono il set. Nel terzo set altra buona partenza di Macerata, con Pizzichini che ferma Pranovi a muro (3-5). I biancorossi tengono il vantaggio e allungano sull’8-12. Il coach di casa chiede il time out, i suoi commettono qualche errore di troppo. Ci pensa ancora Pizzichini a tenere a distanza gli avversari con due punti consecutivi, prima mette a terra al centro e poi a muro (10-18). Il momento positivo prosegue con l’ace di Monopoli e un nuovo muro che vale il 10-20. Non si arrende Montecchio Maggiore, si difende e da vita ad un lungo scambio che alla fine viene risolto dal forte diagonale di Dennis. La partita ormai è segnata e Margutti firma il punto del 13-25.

Il tabellino:
SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE 0
MED STORE MACERATA 3

PARZIALI: 19-25, 23-25, 13-25.
Durata set: 26’, 28’, 24’. Totale: 78’.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Carlotto, Cortese 2, Pelliconi 4, Zivojinovic 2, Fiscon 7, Pranovi 14, Battocchio, De Fortunato 3, Bosetti, Franchetti 6. Frizzarin 5. NE: Penzo, Flemma, Novello. Allenatore: Di Pietro.
MED STORE MACERATA: Calonico 3, Cordano, Dennis 22, Margutti 10, Ferri 10, Monopoli 3, Princi, Pizzichini 8, Gabbanelli. NE: Snippe, Risina, Pahor. Allenatore: Di Pinto.

ARBITRI: Licchelli e Sabia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X