«Spaccio e prostituzione
al Monumento ai Caduti
Per questo abbiamo tagliato le siepi»

MACERATA - Tolte le rampicanti e sfalciati gli allori. L'assessore Renna: «Ricresceranno da soli e li terremo bassi». La protesta di un cittadino condivisa dall'ex assessore Mario Iesari
- caricamento letture

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-3-650x433

 

L’assessore Paolo Renna l’aveva annunciato ed è andata così: via le siepi (diventate ormai alberi) dal monumento dei Caduti di Macerata. La sistemazione si è tradotta in uno sfalcio completo delle piante, in modo che da qui in poi possano ricrescere ed essere tenute basse.

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-4-325x217

Le piante rimosse

Il motivo lo spiega Renna stesso: «C’erano problemi di spaccio e prostituzione. Lo abbiamo fatto per motivi di sicurezza e perché i cespuglietti erano diventati ormai alberi perché non si manutenevano. Finalmente così si vede anche il monumento dato che era oscurato dalle piante. Abbiamo tolto anche le rampicanti che stavano rompendo i muri e man mano che ricresceranno gli allori li terremo bassi in maniera corretta. Il taglio è stato fatto così perché ricrescono da sole. Sarà cura del Comune fare una manutenzione ordinaria corretta».

Un intervento che però non tutti hanno accolto con approvazione. L’ex assessore all’Ambiente Mario Iesari ha condiviso sui social il post di un cittadino alquanto indignato per l’operazione, secondo lui degradante per l’aspetto complessivo del monumento.

(redazione CM)

(foto di Fabio Falcioni)

mario-iesari

Il post dell’ex assessore Mario Iesari

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-6-650x433

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-5-650x433

 

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-2-650x433

MonumentoCaduti_Aiuole_FF-1-650x433

«Atti osceni dietro le siepi», il Comune le taglia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X