Grande Fratello Civitanova,
nuove telecamere in centro
«La città più controllata delle Marche»

POTENZIATO il sistema di videosorveglianza con altri 32 occhi elettronici, in totale si arriva a 200. Il Comune ha ottenuto un finanziamento di 50mila euro. Soddisfatto il sindaco Ciarapica: «Era un impegno e lo abbiamo rispettato. Siamo primi nel centro Italia per rapporto popolazione-dispositivi». L'assessore Cognigni: «Come una piccola Londra»
- caricamento letture
telecamere-sicurezza-civitanova-FDM-3-650x369

Le telecamere puntate sulla città

 

di Laura Boccanera (foto Federico De Marco)

Trentadue nuove telecamere per potenziare il sistema di videosorveglianza della città verranno installate nei prossimi giorni portando così Civitanova ad essere la prima città della regione per numero di dispositivi attivi, ben 200. L’assessore Cognigni: «La città perfetta non esiste, ma per numero di occhi elettronici su abitante siamo la piccola Londra».

telecamere-sicurezza-autiero-ciarapica-cognigni-cammertoni-civitanova-FDM-2-325x193

Da sinistra, il commissario della polizia municipale Eugenio Autiero, il sindaco Fabrizio Ciarapica, l’assessore alla sicurezza Giuseppe Cognigni e la comandante della municipale Daniela Cammertoni

E’ stata presentata questa mattina nella sala del consiglio la nuova strumentazione elettronica che nei prossimi giorni verrà installata in centro così da arrivare ad avere una copertura totale sul cuore della città. Le 32 nuove telecamere, di cui 2 Ocr e 30 di contesto rappresentano il terzo investimento dopo quelli del 2018 e del 2019, grazie anche ad un bando a cui ha lavorato la polizia municipale e che ha consentito a Civitanova di incassare un contributo di 50mila euro per la videosorveglianza. «La sicurezza era un tema centrale della mia campagna elettorale – ha esordito il sindaco Fabrizio Ciarapica – e da allora abbiamo lavorato molto, mi vanto di dire che è stato un impegno che abbiamo mantenuto e Civitanova rispetto a tre anni e mezzo fa è una città più sicura. Abbiamo recuperato zone degradate e aumentato l’ illuminazione di aree buie, potenziato la polizia municipale con nuove assunzioni e con l’armamento. E ora queste nuove telecamere. Nelle Marche siamo la città con più telecamere e la prima nel centro Italia sotto i 50mila abitanti per rapporto popolazione dispositivi». In totale con l’ultimo acquisto saranno 200 gli occhi elettronici puntati sulla città. Oltre alla dotazione già presente nel 2018 sono state installate 13 nuove telecamere nella zona del Donoma (15 mila euro il contributo statale), nel 2019 ulteriori 11 dispositivi con un bando del Ministero dell’Interno che ha assegnato a Civitanova (fra 100 città in Italia) un contributo di 25mila euro con installazione nel parco Cecchetti e nella zona di via Ciro Menotti e infine questo intervento del 2021 con 50mila euro e 32 telecamere.

telecamere-sicurezza-cognigni-cammertoni-civitanova-FDM-9-325x217

Giuseppe Cognigni e Daniela Cammertoni

L’assegnazione e il trasferimento di fondi alla città dallo Stato centrale arriva grazie ad un indice Istat legato al rischio di criminalità che a Civitanova è considerato di livello elevato. Le 32 nuove telecamere serviranno a coprire tutta la zona del centro a completamento del sistema esistente su Corso Umberto I, piazza XX Settembre, giardini, Varco a mare, ma nel nuovo bando l’amministrazione conta di riuscire ad arrivare ad una copertura totale con 250 telecamere da disseminare anche in punti strategici all’ingresso A14, all’ingresso della SS 77 e a Civitanova Alta e nelle periferie. «Stiamo ottenendo un ottimo risultato – ha detto l’assessore alla sicurezza Giuseppe Cognigni – e non ci vogliamo fermare qui, ma arrivare ad avere 250 telecamere. Quattro verranno posizionate all’interno dell’area portuale grazie all’interessamento dell’assessore Caldaroni, 11 che si trovano nell’area del Covid hospital e installate dall’ordine di Malta verranno prese in gestione dal Comune. La capitale europea con più telecamere è Londra, ma posso affermare che per numero di telecamere noi siamo la piccola Londra».

telecamere-sicurezza-ciarapica-civitanova-FDM-4-325x217

Il sindaco Fabrizio Ciarapica

Soddisfatta anche la comandante Daniela Cammertoni: «Quando si parla di tecnologia la polizia locale è in prima linea e con queste tecniche riusciamo ad essere più efficaci. Il numero dei dispositivi comincia ad essere importante e ci stiamo organizzando al meglio, ci rende impegnati ma orgogliosi». Spesso infatti il “Grande fratello” civitanovese ha consentito la risoluzione di alcuni casi di polizia e delitti nei confronti di cose o persone. Grazie agli Ocr infatti è possibile consultare i passaggi di un veicolo nel comune e capire quante volte sia passato, se è in regola con assicurazione o revisione o (e questo vale anche per le telecamere di contesto) avere certezza nell’attribuzione di responsabilità  in caso di incidente stradale o risalire all’identità di imbrattatori e autori di atti vandalici. «Le nostre immagini sono state richieste anche da fonti di polizia di altre città – commenta il commissario Eugenio Autiero che è il responsabile della centrale operativa per la visualizzazione delle immagini – ed è possibile anche solo attribuendo un orario e una lettera della targa risalire ai passaggi in un determinato posto. Ormai abbiamo anche una statistica su quali siano i luoghi più “a rischio” e riusciamo anche ad individuare e spostare le telecamere sulla base di nuove esigenze che si vengono a creare sul territorio. E’ un sistema che ha dato risultati e soddisfazioni dal punto di vista operativo».

telecamere-sicurezza-civitanova-FDM-7-650x433

telecamere-sicurezza-autiero-civitanova-FDM-6-650x433

Eugenio Autiero

telecamere-sicurezza-autiero-ciarapica-cognigni-cammertoni-civitanova-FDM-1-650x434

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X