Baby gang pronte allo scontro:
maxi spiegamento di pattuglie,
centro blindato (Foto)

ANCONA - A partire dalle 16, Volanti, Arma e polizia locale hanno presidiato piazze e corsi per prevenire eventuali episodi di violenza. Risse e regolamenti di conti erano stati annunciati sui social: il cuore della città sarebbe dovuto diventare il ring. Denunciato un 16enne: nascondeva un coltello nello zaino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

polizia-notte-2-650x488

Forze dell’ordine in piazza Roma, questo pomeriggio

 

Vasto spiegamento di forze dell’ordine nel pomeriggio di oggi nel centro di Ancona. Pattuglie della polizia, carabinieri e polizia locale, hanno sorvegliato costantemente i punti nevralgici del cuore della città. Il motivo? Prevenire eventuali episodi di violenza tra gruppi di ragazzini. Alcuni, stando a quanto emerso, si sarebbero infatti dati una sorta di appuntamento per un regolamento di conti. A supporto della tesi investigativa c’è il sequestro eseguito nei confronti di un 16enne della provincia di Macerata: i militari del Norm gli hanno trovato all’interno dello zaino un coltello della lunghezza complessiva di 31 centimetri (19 la lama). Il ragazzino è stato denunciato per il possesso del coltello e multato per la violazione delle norme anti Covid per cui è vietato uscire dal proprio comune se non in caso di necessità. Trovata e posta sotto sequestro cannabis light: era in possesso di un 15enne. 

il-coltello-e-la-marijuana-sotto-sequestro-e1610222564231-650x405

Coltello e marijuana sotto sequestro

Quella svolta a partire dalle 16 è stata un’azione preventiva, principalmente portata avanti dall’Arma, dopo che su alcuni social erano comparsi diversi post che vedevano l’intenzione da parte di quattro gang, composte quasi interamente da minorenni, di sfidarsi tra piazza Pertini e piazza Cavour. Il pattugliamento delle forze dell’ordine è andato oltre, perchè è stato presidiato tutto il perimetro del centro, con pattuglie fisse e in movimento per seguire eventuali spostamenti di comitive sospette. Uno scontro, sempre secondo un’ipotesi investigativa, sarebbe dovuto essere il seguito di quanto avvenuto lo scorso lunedì, quando due gruppi si sono affrontati prima in piazza Roma e quindi in piazza Cavour. In quell’occasione, su segnalazione di alcuni passanti, erano intervenute le pattuglie delle Volanti. I poliziotti giunti sul luogo, non erano riusciti però a trovare nessuno. polizia-carabinieri-rissa-137348006_124143732861924_1100238084037751098_n-650x488Difficile capire se tutti e  quattro i gruppi abbiano o meno raggiunto il centro, come sembrava essere previsto. Di certo c’è che, ogni caso, la presenza del cordone delle forze dell’ordine ha scongiurato ogni possibile scontro. Oltre al coltello da cucina sono stati sequestrati dal Norm poco meno di 18 grammi di marijuana, divisi in due confezioni e trovati nella felpa di un 15enne della provincia di Macerata: in una era riportata la dicitura “cannabis light”, in un altro involucro non c’era didascalia. Per questo, la sostanza contenuta all’interno verrà portata in laboratorio per essere analizzata. Anche il minore a cui è stata sequestrata la canapa, come il 16enne con il coltello, è stato sanzionato per aver violato le norme anti Covid. Stesso provvedimento (400 euro di multa) per altri quattro ragazzi della provincia di Macerata e appartenenti probabilmente allo stesso gruppo: si tratta di un 19enne, un 21enne e due 16enni. Sono stati tutti controllati dai carabinieri del Norm. Stando a quanto emerso, avrebbero raggiunto il capoluogo in treno per poi arrivare in centro con il bus. 

(Redazione CA)

(foto di Giusy Marinelli)

polizia-carabinieri-rissa-136994793_930009807533592_5657079704746509217_n-650x488

polizia-carabinieri-rissa-137547635_737371750235735_7970097693502204078_n-650x488

polizia-carabinieri-rissa-137556039_500671717585759_3535462883499703217_n-650x427

polizia-carabinieri-rissa-DSC07125-650x411

polizia-carabinieri-rissa-DSC07138-650x460

polizia-carabinieri-rissa-DSC07142-650x427

polizia-carabinieri-rissa-DSC07171-650x487

polizia-carabinieri-rissa-DSC07261-650x439

polizia-carabinieri-rissa-DSC07256-650x487

polizia-carabinieri-rissa-DSC07244-650x460

polizia-carabinieri-rissa-DSC07223-650x386

polizia-carabinieri-rissa-DSC07189-650x439

polizia-carabinieri-rissa-DSC07174-650x488

carabinieri-1-650x488

polizia-locale-notte

polizia-locale-notte-2-e1610210618558-650x520

polizia-notte

polizia-locale-1-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X