Giovane mamma muore di tumore
«Continueremo la sua battaglia
per la vita»

SANT'ANGELO IN PONTANO - Anna Lisa Graziosi, 43 anni, si è spenta nella sua abitazione. Il ricordo del sindaco Vanda Broglia: «Ha saputo trasformare la malattia in una scia di energia positiva per gli altri». I funerali sabato alle 10,30 in piazzale Trento
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
anna_lisa_graziosi2-325x256

Anna Lisa Graziosi al termine della corsa promossa dall’associazione che aveva fondato

«Ho vinto la mia battaglia e ora sono libera». Lo ha ripetuto fino alla fine della sua vita Anna Lisa Graziosi, morta questa notte a 43 anni, nella sua casa a Sant’Angelo in Pontano, dopo aver lottato contro un tumore. Madre, moglie e insegnante di grande valore, aveva fondato l’associazione “Pro-muovi-amo la vita” con l’obiettivo, come dice il nome, di promuovere la vita in ogni sua forma. Nell’attività dell’associazione aveva coinvolto l’intero paese.

«Ci mancherà infinitamente – dichiara commossa la sindaca Vanda Broglia – Era una persona di grande fede e con grande fede ha vissuto la malattia. Per me era un’amica, una delle prima che mi ha accolto in paese. Ha sempre trovato la forza di consolare tante persone che come lei hanno dovuto affrontare la malattia. Ha saputo trarre dalla malattia una scia di energia positiva per gli altri e tutto ciò che ha raccolto con la sua associazione è sempre stato devoluto all’Oncologia di Torrette. Mi impegno personalmente perché questa sua attività prosegua nel suo nome. Il paese è prostrato dal dolore. Tutti noi ci stringiamo alla famiglia e cercheremo di fare nostra la grande forza che lei ha avuto nella sua vita e nella malattia. Abbiamo perso una persona cara ma sono sicura che ci darà una mano sempre». Lascia il marito Stefano e la figlia Lucilla. I funerali si svolgeranno sabato mattina alle 10,30 in piazzale Trento, all’aperto per consentire la partecipazione nel rispetto delle normative anti Covid. La volontà della famiglia: «Non fiori ma offerte all’associazione Pro-muovia-mo la vita per la clinica oncologica dell’ospedale di Torrette».

annalisa-graziosi

Anna Lisa Graziosi con Jack Sintini surante un incontro organizzato dalla sua associazione “Pro-muovi-amo la vita”

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X