Macerie del sisma, i conti non tornano
Pochi controlli e il ritardo si accumula

L’ANALISI – Mentre le lentezze per lo smaltimento continuano, risulta evidente che nessuno, tra i molti soggetti competenti (Regione, Protezione civile, Commissario straordinario) stia raccontando la verità, stia controllando l’operato del concessionario Cosmari srl o quanto meno stia facendo sentire la sua voce per richiedere a quest’ultima il rispetto dei protocolli regionali