Confindustria incrocia le braccia:
«Non aderiremo al protocollo
La Regione dia risposte economiche»

FASE 2 – L’associazione di categoria ha disertato la riunione di oggi. Il presidente regionale Claudio Schiavoni: «Il documento fa apparire i datori di lavoro come “criminali”». Il direttore maceratese Gianni Niccolò: «Le regole ci sono già, a chi giova introdurne di nuove? Mi preoccuperei di più delle indagini sierologiche, senza parlare dei tamponi»