Urla e grida in stazione,
fermato un uomo

CIVITANOVA - Era sul binario due quando ha iniziato ad inveire con urla e gesti inconsulti. E' intervenuta la Polfer
- caricamento letture

 

pachistano-stazione

L’uomo fermato sul binario

 

Perde la testa in stazione, pakistano fermato dalla polizia. E’ successo stamattina, attorno alle 10, a Civitanova. L’uomo era sul binario due quando ha iniziato a gridare e a inveire.

pachistano-stazione2-e1588151374757-650x390_censored-325x195Gli operai e il personale al lavoro nella stazione pressoché deserta (la biglietteria è inagibile per l’incendio e pochissimi i viaggiatori per il Covid) hanno dato l’allarme e sul posto sono sopraggiunte due pattuglie della Polfer che si trovavano in città proprio per le indagini sul rogo di lunedì sera. L’uomo ha mostrato reticenza nel fornire le proprie generalità e i documenti, la sua posizione ora è al vaglio degli agenti della polizia ferroviaria.

 

Incendio alla stazione, bivacco a fuoco (FOTO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X