Il responsabile del Gores:
«Fondamentale comportamento in fase 2
o rischiamo nuove ondate di contagio»

L’INTERVISTA – Mario Caroli guida il gruppo regionale: «I cittadini dovranno mantenere il distanziamento sociale e abituarsi all’uso delle protezione individuali per evitare nuovi focolai. Speriamo nei prossimi giorni di arrivare alla fase di controllo con una crescita media sotto il range dello 0,2%, pensiamo di raggiungere il contagio zero verso la terza o quarta settimana di maggio. Le morti calano meno velocemente perché legate alle patologie pregresse dei pazienti»