Tolentino, 118mila euro
per aiutare le famiglie in crisi

CORONAVIRUS - Priorità alle famiglie già assistite dai servizi sociali che non hanno alcuna forma di contributo. 150 euro alle persone sole, fino a 600 euro alle coppie con figli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

File davanti alla Coop di Tolentino

 

Coronavirus, a Tolentino sono disponibili 118mila euro per aiutare le famiglie che hanno difficoltà a compare la spesa e i beni di prima necessità. Il Comune nel corso di una riunione di giunta ha stabilito anche le priorità per individuare i beneficiari. Si comincia dalle persone che erano già in carico ai servizi sociali per situazioni di criticità e fragilità, che non percepiscono reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza, né cassa integrazione, o contributi all’affitto. Poi ci sono i nuclei familiari monoreddito che hanno chiesto ma non ancor ottenuto un trattamento di sostegno al reddito. E ancor persone segnalate dalle associazioni che si occupano di contrasto alla povertà e infine persone in difficoltà economica a causa dell’emergenza Coronavirus. Il buono spesa è di 150 euro per le persone sole, 250 euro per le coppie, 100 euro per ogni figlio minore fino a un massimo di 600 euro a famiglia. Il Comune è pronto poi ad integrare i 118mila euro con fondi di bilancio. Verranno fatti controlli sulla effettiva veridicità di quanto dichiarato in sede di autocertificazione al momento della presentazione della domanda per il buono che è una tantum. L’esercizio commerciale in cui potrà essere speso sarà determinato per ciascun beneficiario sulla base del criterio di equa ripartizione tra gli operatori economici iscritti nell’elenco. Potrà essere riproposto in caso di protrarsi dell’emergenza.

 

Tolentino: assistenza psicologica, buoni pasto e chiusura uffici Le direttive del Comune

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X