facebook twitter rss

Primo giorno per le pensioni
Protezione civile e agenti a vigilare
«Poste doveva aprire più sportelli»

LE IMMAGINI DA MACERATA E CIVITANOVA - Al via il ritiro scaglionato. Il sindaco del capoluogo Carancini deluso dall'organizzazione che ha previsto solo due filiali aperte in città
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
75 Condivisioni

La fila alle Poste di Civitanova

 

(foto di Fabio Falcioni e Federico De Marco)

Primo giorno di riscossioni delle pensioni, file a Macerata e Civitanova ma al momento nessun disservizio segnalato.

Un agente della municipale in via Gramsci a Macerata

Nel capoluogo tuttavia le lamentele non sono mancate per la scelta di Poste di aprire solo una filiale in città (nel centro storico, in via Gramsci) e un’altra nella frazione di Sforzacosta. Il sindaco Romano Carancini in questi giorni ha detto di aver provato a mediare, senza successo, per far aprire più sportelli in occasione del ritiro delle pensioni. «Non è possibile che Poste non metta in campo un numero di sportelli adeguato per smaltire velocemente i pagamenti», ha detto oggi il sindaco. Per evitare assembramenti in piena emergenza coronavirus Poste questo mese ha stabilito un prelievo a scaglioni, per oggi hanno iniziato i pensionati con i cognomi che iniziano per A e B e si andrà avanti così nei prossimi giorni fino alle ultime lettere dell’alfabeto. Per dare una mano a Macerata anche gli agenti della municipale e in questi giorni, tranne domenica, la ztl resterà aperta in via straordinaria fino alle 20 (leggi l’articolo).

Fila a Civitanova

A Civitanova stamattina la situazione è rimasta sotto controllo. La ressa attesa per il primo giorno di somministrazione delle pensioni a scaglioni, complice forse anche il maltempo e la pioggia battente della mattina, non c’è stata. Anche a Civitanova due gli uffici aperti al pubblico, quello centrale di via Duca degli Abruzzi e quello di Santa Maria Apparente. Alle poste centrali questa mattina due gli sportelli attivi e gli operatori hanno fatto entrare solo due persone per volta, il resto in attesa fuori. Attorno alle 10,30 e per un’oretta c’è stato il momento di massimo affollamento con circa una decina di persone in attesa fuori, ma senza la calca che si temeva. Per il resto la mattina a rotazione ha visto alternarsi circa quattro, cinque persone all’esterno. A supervisionare l’andamento del servizio all’esterno i volontari della Protezione civile comunale che hanno verificato che non ci fossero assembramenti e situazioni critiche.

(redazione CM)

Macerata

Civitanova

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X