Un 60enne con patologia pregressa
secondo morto nelle Marche
Primo contagio nel Maceratese

COVID-19 - Nuovo bollettino dal Gores. Il Governatore Ceriscioli: «Sono 61 i casi positivi in regione, 55 nella provincia di Pesaro e Urbino, 5 in quella di Ancona, 1 in quella di Macerata»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

coronavirus-ceriscioli

Luca Ceriscioli

 

«E’ deceduto questa notte a Marche Nord il secondo paziente contagiato dal Coronavirus. Si tratta di un uomo, sessantenne con patologia pregressa. Esprimo ai familiari delle vittime la mia vicinanza». A comunicarlo il governatore Luca Ceriscioli. «Il Gores ha comunicato che è terminato questa notte l’esame dei 54 tamponi effettuato ieri dalla Sod Virologia di Torrette – prosegue il presidente – . In totale nella giornata del 2 marzo sono stati rilevati 26 tamponi positivi: 22 nell’Area Vasta 1, 3 nell’Area Vasta 2, 1 nell’Area Vasta 3. Salgono quindi a 61 i casi positivi complessivi nelle Marche: 55 nella provincia di Pesaro e Urbino, 5 in quella di Ancona, 1 in quella di Macerata. Quest’ultima persona proviene dalle zone a rischio».

AGGIORNAMENTO – Il primo caso registrato nel Maceratese riguarda un ingegnere 33enne che lavora a Civitanova (Leggi l’articolo). 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X