«Autovelox non segnalato»,
automobilista vince la causa:
annullata la multa

MORROVALLE - Dopo essere stato sanzionato per eccesso di velocità aveva fatto ricorso al Giudice di pace di Macerata che gli ha dato ragione. Il Comune dovrà risarcirlo
- caricamento letture
ricorso-multa-morrovalle

L’autovelox fino al centro del procedimento al giudice di pace

 

Multato per eccesso di velocità, automobilista vince la causa dal Giudice di pace di Macerata: «la postazione dell’autovelox non era ben visibile con cartello o segnalazione luminosa». L’automobilista era stato multato, nel 2018, lungo via Dante, a Trodica di Morrovalle, e aveva deciso di fare ricorso. Il procedimento è finito davanti al giudice Maria Carmina La Iacona. Il giudice di pace ha dato ragione al conducente dell’auto e gli ha riconosciuto un risarcimento, che il Comune gli dovrà versare, di 273 euro. Le motivazioni della sentenza riguardavano «la visibilità della postazione autovelox a distanza e dell’agente preposto al servizio di rilevamento. Difatti dalle foto depositate dall’amministrazione non è visibile l’auto di servizio della polizia municipale di Morrovalle né la presenza del verbalizzante». Al contrario avrebbero dovuto essere visibili. «L’accertamento così come eseguito non è legittimo e il verbale viene annullato» ha detto il giudice nella sentenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X