Scandalo sae, le carte dell’inchiesta:
«Giro di appalti milionari ad aziende,
false attestazioni sui certificati antimafia»

OPERE SISMA NEL MIRINO – La procura di Ancona ha chiuso le indagini iscrivendo 20 persone e 15 aziende nel fascicolo: abuso d’ufficio e truffa sono i reati contestati a vario titolo. Ci sono anche David Piccinini, dirigente della Protezione civile regionale e Giorgio Gervasi, presidente del Consorio Arcale. Tra le contestazioni anche un anticipo di 9 milioni di euro per le casette