facebook twitter rss

Malore mentre dorme,
muore dottoressa

CIVITANOVA - Loretta Carboni, medico in pensione, si è spenta a 65 anni nella sua abitazione a San Gabriele. Il cordoglio dell'assessora Maika Gabellieri: «Sei stata parte della mia vita e lo sarai per sempre» e della consigliera Mirella Franco: «Attonita alla notizia dell'improvvisa e prematura scomparsa»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
2K Condivisioni

 

Loretta Carboni

 

di Laura Boccanera

Muore nel sonno, sconcerto a Civitanova per la scomparsa improvvisa di Loretta Carboni. Aveva 65 anni. La donna è mancata nel sonno nella sua abitazione di San Gabriele questa notte. La notizia della sua morte ha colto tutti di sorpresa lasciando attoniti tutti coloro che l’hanno conosciuta e apprezzata in vita. Fino alla pensione ha lavorato come medico. Una volta terminato l’impegno lavorativo ha continuato ad aiutare gli altri in moltissimi modi. Gentile, generosa, una donna amata ed apprezzata da tutti. In tanti l’hanno ricordata sulla sua bacheca Facebook, amici, ex colleghi e conoscenti. La notizia della scomparsa ha colpito anche l’assessore Maika Gabellieri che conosceva personalmente la dottoressa. «Loretta sei stata e per me sarai sempre una donna eccezionale, unica e insostituibile – scrive la Gabellieri -Per me un grande regalo averti conosciuta e vissuta in tanti momenti della nostra vita, ho conosciuto il tuo grande cuore che si riversava in tutto ciò che facevi mi sei stata accanto in momenti davvero difficili ed io te ne sarò sempre grata, abbiamo riso, scherzato, ci siamo prese in giro come fanno le amiche ma soprattutto ci siamo volute tanto bene. Stanotte te ne sei andata e a me sembra incredibile tutto ciò, sei stata parte della mia vita e lo sarai per sempre». La ricorda anche la consigliera comunale Mirella Franco: «Attonita alla notizia dell’improvvisa e prematura scomparsa della cara amica Loretta Carboni, stringo in un forte abbraccio il marito Fausto e la giovane figlia Lucia. Fatevi forza». Lascia il marito Fausto Mannucci, che è stato direttore Asur zona territoriale 13, e la figlia Lucia. I funerali si svolgeranno domani nella chiesa di San Gabriele alle 15,30.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X