facebook twitter rss

Trent’anni di storia,
Serralta in festa

SAN SEVERINO - Rimpatriata con dirigenti, tecnici, giocatori e famiglie organizzata dalla polisportiva in occasione della ricorrenza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
12 Condivisioni

 

La festa d’inizio del trentennale dalla fondazione della Polisportiva Serralta

 

Festa di compleanno per la Polisportiva Serralta. Il sodalizio, fondato il 9 febbraio 1990, ha salutato i trent’anni di attività con una piacevole rimpatriata che ha coinvolto dirigenti, tecnici, giocatori e famiglie.

Partita come sigillo di una avventura a carattere amatoriale, oggi la società è non solo cresciuta sensibilmente ma si è consolidata ed è diventata un punto di riferimento per lo sport settempedano, con tantissimi tesserati e svariate discipline sportive. Oltre alla società dai colori giallo azzurri, la prima “impresa” fu la costruzione dell’attuale campo sportivo, poi intitolato alla memoria di Stefano Palazzesi, realizzato dal quel gruppetto di amici che si trasformarono in manovali per alcune settimane creandosi un terreno di gioco tutto loro. L’amicizia è sempre quella di un tempo così come l’armonia, l’unione e la passione, sentimenti che anche oggi sono rimasti intatti e non sono stati scalfiti dal tempo che è passato. Marco Crescenzi è da anni al timone della Polisportiva e oggi, a trent’anni, mostra ancora l’emozione del primo giorno come tutti i suoi amici soci fondatori che hanno scommesso in questa impresa unica, non solo dal punto di vista sportivo. Tra i tanti presenti alla festa anche Sauro Orazi, primo e storico presidente del Serralta. L’iniziativa ha dato ora il via alle celebrazioni del trentennale della Polisportiva che proseguiranno anche nei prossimi mesi.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X