facebook twitter rss

Spaccata dalla parrucchiera,
locale sottosopra:
30 euro di bottino

CIVITANOVA - Furto nella notte, nel mirino dei malviventi il negozio di Barbara Rossi in pieno centro. Portata via bigiotteria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
585 Condivisioni

 

Barbara Rossi all’interno della parrucchieria

 

Spaccata alla parrucchieria di Barbara Rossi in pieno centro a Civitanova. Nella notte ignoti distruggono la vetrina e mettono a soqquadro il locale, trafugati alcuni pezzi di bigiotteria, bottino di qualche decina di euro. 

I malviventi sono entrati in azione nella notte all’interno del “Barbara R.” in via D’Azeglio. Hanno cercato probabilmente denaro e contanti: la postazione è stata ribaltata, fogli sparsi e tanta confusione. Ad accorgersi del furto è stata un’amica della proprietaria che poco prima delle 2 passando da quelle parti si è accorta dell’effrazione e ha provato a contattare la donna. Solo attorno alle 5 la proprietaria si è accorta delle chiamate ricevute e ha scoperto cosa era successo. Da una prima ricostruzione i ladri sono riusciti a portare via solo qualche pezzo di bigiotteria del valore complessivo di circa 30 euro. Nel negozio e lungo la via non ci sono telecamere di videosorveglianza. Barbara Rossi qualche anno fa era stata protagonista di un altro episodio di cronaca: aveva visto un ragazzo scappare dopo un borseggio e non ha esitato a corrergli dietro. Uscita dal negozio ha iniziato ad urlare contro il borseggiatore che ha mollato la borsa dandosi alla fuga. Questa volta purtroppo non ha potuto fare nulla. Danni complessivi per la vetrata di diverse centinaia di euro.

(l. b.)

(foto di Federico De Marco)

 

Scippata davanti all’ambulatorio, parrucchiera insegue il ladro e recupera la borsa

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X