In auto con 100 grammi di hashish,
arrestati tre giovani

PORTO RECANATI - In carcere due tunisini di 26 e 32 anni e un italiano di 30. Controlli a tappeto sulla costa: fermate 75 auto e identificate 130 persone. Quattro le patenti ritirate
- caricamento letture
controlli-carabinieri-notte-archivio-arkiv-3-650x488

Foto d’archivio

 

Alla vista dei carabinieri hanno abbandonato l’auto, cercando di scappare. Ma sono stati bloccati e fermati: avevano oltre 100 grammi di hashish. Arrestati con l’accusa di spaccio tre ragazzi a Porto Recanati: due tunisini di 26 e 32 anni e un italiano di 30. Un sabato sera all’insegna dei controlli, per i militari della Compagnia di Civitanova diretti dal capitano Massimo Amicucci. Le pattuglie, come disposto dal comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Michele Roberti, hanno setacciato le città della costa con l’obiettivo di contrastare il consumo e lo spaccio di stupefacenti e i reati in genere.  I controlli sono iniziati già nel tardo pomeriggio di ieri e si sono sviluppati per l’intero arco della nottata attraverso numerosi posti di blocco nelle stazioni ferroviarie, al capolinea degli autobus, vicino a parchi o giardini pubblici. Ed è proprio vicino alla stazione di Porto Recanati che i carabinieri, verso le 22, hanno fermato i tre giovani. Erano a bordo di un’auto, l’hanno abbandonata e hanno tentato di fuggire. I militari sono riusciti a bloccarli quasi subito. Nella macchina è stato trovato un panetto di hashish da un etto circa, mentre nelle case dei tre sono stati sequestrati altre piccole dosi di hashish e marijuana,  sostanze da taglio, bilancini di precisione, e materiale per il confezionamento delle dosi. I tre sono stati trasferiti nel carcere di Montacuto. Una 28enne anconetana invece è stata denunciata perché trovata nei pressi dell’Hotel House, per lei infatti era già stato disposto il foglio di via dal Comune.  Nel corso del servizio, in totale sono state controllate 75 autovetture ed identificate complessivamente 130 persone: 26 le violazioni al Codice della strada contestate, principalmente per mancato uso delle cinture, uso dei telefoni cellulari, mancata revisione e/o copertura assicurativa. Ritirate quattro patenti ad altrettanti ragazzi trovati positivi all’alcoltest con valori tra 0,5  e 0,8 grammi di alcol per litro di sangue. Per loro anche una sanzione amministrativa da 544 ciascuno.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X