Spettacolo Sef ai regionali,
21 medaglie e 3 record marchigiani

ATLETICA - I portacolori della società di Macerata protagonisti in pista con 15 ori, 5 argenti e un bronzo
- caricamento letture

 

Malerba-2-325x353

Giuseppina Malerba

 

A soli 15 giorni dall’apertura della stagione agonistica indoor masters di atletica leggera 2020, dopo 4 manifestazioni disputate al Palaindoor di Ancona, gli atleti e atlete della Sef Macerata sono stati protagonisti di primo piano con la conquista di 15 titoli di campione regionale in varie categorie corredati da 5 medaglie d’argento ed 1 di bronzo cui vanno aggiunti il miglioramento di 3 primati marchigiani, 3 sociali oltre a numerosi risultati di prestigio. Mattatrice assoluta di questa partenza sprint è stata senza dubbio la poliedrica over 50 Giuseppina Malerba la quale, nella prima giornata dei campionati, si è imposta nei 60 piani con lo straordinario crono di 8”89 per concludere alla grande nella seconda dove ha stravinto nel lungo con 4,25 metri e nel triplo con 9,65 m. entrambi nuovi primati regionali per la categoria F50. Restando nel settore rosa vanno evidenziate le vittorie conseguite da Federica Gentilucci nei m. 60 F50 con il tempo di 9”14 , di Antonella Sirianni nei 60 m.F55 con 10” 31 e di Barbara Carnevali nei 400 m. F35 con il nuovo primato regionale di 1’ 08” 78. Dopo 2 anni di assenza per problemi fisici c’è stato il gradito ritorno alle gare nel settore lanci della pluricampionessa Italiana (48 Titoli in carriera) Rosanna Grufi impostasi nel peso F65 con l’ottima misura di 8,03 e dell’over 70 Maria Pia Luchetti con m. 5,87 ; sempre in campo femminile da evidenziare i secondi posti conquistati da Magdalena Pandele nei metri 400 e di Paola Zerbini e Iolanda Centioni nel peso per concludere con Lucia Silvestri terza classificata nei 3 km. di marcia con il nuovo record sociale di 18’50”94. In campo maschile, fermo per malattia il fuoriclasse Livio Bugiardini, sono saliti sul più alto gradino del podio e quindi campioni regionali Roberto Masi nei m. 60 M60 con 8”80 , l’esordiente nella specialità dei m. 400 piani l’over 50 Gabriele Stacchiotti Veroli con 1’02”95 e nella stessa specialità ma nella categoria M55 Alessandro Tifi con 1’00”63 per concludere con Ivano Formiconi medaglia d’oro nei metri 1500 M65. Dominio assoluto nel settore lanci per gli atleti biancorossi che si sono imposti addirittura in 4 categorie differenti con Andrea Paoli nel Peso M55 con metri 11,73, Gabriele Ferramondo nella catg. M65 con 9,86 Francesco Bettucci negli over 70 con 8,71 ed infine Vincenzo Cappella negli over 75 con 8,32 metri. Nota di merito infine per le due medaglie di argento conquistate da Luca Salvatori nei metri 400 M65 e per il saltatore in alto over 55 Andrea Dania con m. 1,48.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =