facebook twitter rss

Macerata attende Alessano,
Porcello: «Non dobbiamo concedere nulla»

VOLLEY A3 - I biancorossi in campo domenica alle 18 alla MarPel Arena alla ricerca dei tre punti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
21 Condivisioni

 

Filippo Porcello

 

La Menghi Macerata torna alla Marpel Arena per la quarta giornata di Serie A3 Credem Banca Girone Blu. Davanti ai propri tifosi, gli uomini del coach Di Pinto affronteranno l’Aurispa Alessano domenica alle 18 alla MarPel Arena. I pugliesi arrivano dal turno di riposo della settimana scorsa, ma prima di questo hanno realizzato un’invidiabile serie di tre vittorie consecutive: sono cadute in ordine, Bcc Leverano, goEnergy Corigliano-Rossano e Avimecc Modica. Un avversario temibile quindi per la Menghi Macerata, che però contro Tuscania ha dato prova di aver ritrovato il proprio gioco, prendendosi lo scontro diretto con un netto 3 a 1 in trasferta. Il centrale Filippo Porcello evidenzia le differenze con l’andata «Alessano troverà una squadra più unita rispetto alla gara che giocarono in casa. Oltre al fattore campo avremo dalla nostra lo sviluppo tattico che abbiamo maturato in questi mesi; ci conosciamo meglio, abbiamo superato la fase di rodaggio e abbiamo alle spalle molte più partire delle due affrontate prima di andare ad Alessano. Mi aspetto la stessa aggressività che misero nella partita di andata. Anzi, anche di più, vista la spinta che sono riusciti a dare il nuovo allenatore Caporusso e il nuovo palleggiatore Campana, Dobbiamo approcciarci alla gara con il giusto piglio e mettere subito in campo il nostro gioco. Non possiamo permetterci di sottovalutarli e concedergli troppo entusiasmo, sono una buona squadra e servirà da parte nostra un’altra prestazione di livello come contro Tuscania».

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X