Segnaletica turistica e pedonale smart,
approvato progetto da 190mila euro

MACERATA - A comunicarlo l'Amministrazione comunale: «Sarà pronta a primavera e andrà a integrarsi perfettamente nel contesto urbano sostituendo quella esistente»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

render-nuova-segnaletica-macerata

Il render della nuova segnaletica

 

«A primavera, pronta per i primi ponti del turismo, Macerata avrà una segnaletica turistica e pedonale smart che andrà a integrarsi perfettamente nel contesto urbano, rimanendo ben visibile senza però diventare elemento di disturbo e si sostituirà a quella esistente ormai superata e costituita da cartelli e indicazioni non uniformi tra loro». In una nota il Comune annuncia che la Giunta «ha approvato il progetto esecutivo per la nuova segnaletica presentato dall’associazione temporanea di impresa Nexsa che si è aggiudicata l’appalto in seguito all’indagine di mercato effettuata dall’Amministrazione comunale per un costo di oltre 190mila euro. Si tratta di un investimento già approvato e previsto nell’ambito del programma Iti – Innova Macerata, azione 4, finanziato dal Por Fesr Marche 2014-2020».

Salesiani_firmaAccordo_FF-4-325x217

Stefania Monteverde e il sindaco Romano Carancini

Il progetto si sviluppa «su tre fronti congiunti  – prosegue l’Ente – che comprendono la segnaletica fisica, ovvero segnali, cartelli e tabelle, un applicativo digitale cioè un’app multilingue in grado di interagire con la segnaletica attraverso tecnologie innovative che assicurerà una maggiore inclusività e accessibilità di monumenti e luoghi storici grazie anche ai contenuti come foto, testi, audio e video. La nuova segnaletica accompagnerà turisti e cittadini dai principali punti di accesso della città al centro storico e ai diversi info-point e da qui alla scoperta dei vari attrattori di rilevanza turistica e culturale, ambientali, storico-artistica, religiosa, architettonica, tradizionale, folkloristica e alla visita della città comprese le aree circostanti il centro storico. L’obiettivo è quello di arricchire l’offerta dei percorsi che si delineeranno anche con le tipicità artigianali ed enogastronomiche e di fornire un valido supporto informativo ed informatizzato alla visita». Il sindaco Romano Carancini dichiara: «Ancora un altro passo verso il piano della bellezza per il nostro centro storico. Rinnovare tutta la segnaletica turistica e pedonale con una scelta smart e in modo uniforme significa caratterizzare nuovamente la città, darle un decoro al passo con i tempi e l’opportunità di manifestarsi ancora meglio agli occhi dei visitatori e dei cittadini. Macerata, città bellissima riconosciuta oggi a livello internazionale e indicata dalla Lonely Planet 2020 quale terza meta da visitare nella nostra regione, si appresta a diventare ancora più accessibile ed accogliente grazie al convinto impegno di investimento di questa Amministrazione sulle qualità dei luoghi e dei servizi». L’assessore alla Cultura e Turismo Stefania Monteverde, che segue il progetto con gli uffici dell’assessorato, sottolinea: «Una città ospitale per i turisti e per i visitatori, ma anche per i cittadini e per chi ci vive, lavora e studia. La nuova segnaletica innovativa infatti permette di orientarsi con facilità ma anche di conoscere con il proprio smartphone la storia del patrimonio culturale, delle tradizioni, delle tipicità. I nuovi strumenti saranno anche un’opportunità per le scuole e gli storici di raccontare sempre nuove storie. Una segnaletica all’altezza del patrono della città, San Giuliano Ospitaliere».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X