facebook twitter rss

«Solidarietà a Seri per le minacce,
spero sia fatta piena luce»

COLMURANO - L'ex sindaco Ornella Formica interviene dopo che l'ex consigliere ha reso noto di aver ricevuto un proiettile da caccia per posta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
67 Condivisioni

Ornella Formica

 

Minacce all’ex consigliere di Colmurano Andrea Seri, l’ex sindaco Ornella Formica: «totale solidarietà, spero sia fatta piena luce sull’autore». Seri aveva denunciato lo scorso maggio, ma è stato reso noto solo ieri, di aver ricevuto un proiettile da caccia calibro 12 per posta. «Esprimo la mia totale solidarietà all’ex consigliere comunale, sperando che sia fatta piena luce sull’autore della stupidità a suo tempo da lui denunciata – dice l’ex sindaco Formica –. Dispiace però che il tutto sia stato reso pubblico in coincidenza con la notizia, apparsa nei giorni scorsi sulla stampa, di una indagine della magistratura circa la regolarità degli spogliatoi del palazzetto dello sport e dell’annesso manufatto-cucina realizzato dalla locale Società Operaia, quasi che possa esserci una qualche relazione tra le due vicende. Il rischio, infatti, è di infangare ingiustamente l’immagine di un’amministrazione e, più in generale, di una comunità – quella colmuranese -, che hanno sempre fatto della trasparenza, della generosità e dello spirito di servizio la loro bandiera». L’ex sindaco continua dicendo che «In ogni caso, come già successo per l’esposto circa l’abbattimento da parte dell’amministrazione di alcune specie arboree, a suo tempo infondatamente formalizzato dal suddetto ex consigliere, anche con riferimento alle indagini in corso il tempo sarà galantuomo».

Minacce di morte a ex consigliere, proiettile dentro una busta

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X