facebook twitter rss

Banca Macerata Rugby corsara,
la speranza playoff resta viva

PALLA OVALE - La squadra di coach Cerqueti si impone 39 a 17 al Nelson Mandela di Ancona
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
136 Condivisioni

 

 

Impresa da corsari quella dei ragazzi di coach Cerqueti, che al Nelson Mandela di Ancona si impongono per 39 a 17 sui padroni di casa, mantenendo ancora viva la speranza di accedere ai playoff, anche se l’inaspettato successo del Pescara a San Benedetto complica in parte la situazione.

Partono subito forte i maceratesi, mettendo a segno due mete già nei primi minuti con Alunni e Polucci. Il doppio vantaggio illude forse i gialloneri che possa trattarsi di una partita facile, ma i padroni di casa reagiscono con orgoglio mettendo alle strette la difesa dell’Amatori nella fase centrale del match. Le energie spese dai dorici per riequilibrare il risultato però pagano un costo salato nel finale di partita, dove la Banca Macerata dilaga con azioni veloci alla mano concluse in meta da Romagnoli e Acciarresi e ben due marcature di Leaua su maul avanzante. Da segnalare anche i calci di punizione e trasformazione di Estrada e Da Silva, che arrotondano il risultato finale sul 39 a 17. La squadra di un soddisfatto presidente Mozzoni torna così a casa con il bottino pieno di 5 punti in più in classifica. Strepitosa la prestazione delle ragazze convocate nelle Belve Neroverdi in serie A, che hanno letteralmente asfaltato a casa loro le avversarie del Frascati con un roboante 107 a 0, con ben tre mete di Mogetta e una di Angelini. Grande orgoglio nelle parole del Rs Panunti: «Le nostre ARMadille stanno davvero onorando la prestigiosa maglia delle Belve, contribuendo ormai in maniera importante allo straordinario campionato fin qui condotto dalla squadra: oggi abbiamo conquistato la testa della classifica e non abbiamo nessuna intenzione di mollare».

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X