facebook twitter rss

Parma “Capitale della cultura”,
sindaco e assessore alla cerimonia:
«Recanati non poteva mancare»

EVENTO - Il primo cittadino Antonio Bravi e Rita Soccio al teatro Regio per l'inaugurazione. «La nostra città è un fiore all'occhiello. Il ministro Franceschini ci ha anticipato grandi novità per il bicentenario dell'Infinito»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
51 Condivisioni

 

Il sindaco di Recanati Antonio bravi e l’assessore Rita Soccio al fianco di Federico Pizzarotti, primo cittadino di Parma

 

Un’ambasciata recanatese al teatro Regio di Parma, in occasione della cerimonia inaugurale della capitale italiana della cultura 2020. Il sindaco di Recanati Antonio Bravi e Rita Soccio, assessore alla cultura e al turismo, hanno preso parte alla tre giorni che celebra l’avvio di un anno ricco di eventi e sorprese nel capoluogo emiliano.

Il saluto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Teatro Regio di Parma

Presenti alla cerimonia di apertura, tra le tante autorità istituzionali, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. I due portavoce della città dell’Infinito, invitati dal primo cittadino Pizzarotti, hanno avuto modo di esportare il circuito di arte, musica e poesia recanatese in quello che sarà il centro nevralgico della cultura italiana per tutto il prossimo anno. Un’occasione imperdibile, in cui Bravi e Soccio hanno potuto confrontarsi con Francesca Velani, coordinatrice del progetto “Parma cultura 2020” insieme a Gianrico Carofiglio.

Il sindaco Bravi e l’assessore Soccio al Teatro Regio

«Recanati – commenta l’assessore – non poteva mancare. La cerimonia di apertura ha visto sfilare il presidente Mattarella, al fianco dei massimi esponenti nazionali della cultura. Un sentito ringraziamento al primo cittadino Pizzarotti per l’invito, a conferma di come Recanati sia considerata da tutti “Città della cultura”. Insieme al sindaco Bravi, abbiamo avuto anche modo di salutare e ringraziare il ministro della cultura Dario Franceschini per l’omaggio in video in occasione del bicentenario de “L’infinito”. Il ministro ci ha poi anticipato grandi novità in merito, che porteranno ancora una volta la nostra città alla ribalta nazionale».

 

 

I due ambasciatori recanatesi insieme a Francesca Velani, coordinatrice del progetto “Parma cultura 2020”

 

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X