Macerata indossa l’abito rosso
Cartoline dalla Notte dell’opera

SPETTACOLI dallo Sferisterio a corso Cavour. Le vie del centro accolgono la festa diventata ormai un appuntamento tradizionale. Il sindaco Carancini: «Speriamo che questo evento metta da parte l'odio e ci faccia vivere una serata senza polemiche. Dobbiamo ritrovare un senso di comunità»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
NotteDellOpera_FF-37-650x434

Lo Sferisterio illuminato di rosso per la Notte dell’opera

 

di Federica Nardi (foto di Fabio Falcioni)

E’ un’onda rossa di vestiti e magliette quella che alle 19 ha aperto le danze della Notte dell’opera di Macerata. Diversi gli spettacoli in contemporanea anche se l’ouverture vera e propria è stata in piazza Mazzini, con l’esibizione di alcuni dei 100 Cittadini (in bianco però, come preludio del prossimo Macerata opera festival a tema “bianco coraggio”), che dopo l’esperienza al Flauto magico di Vick lo scorso anno hanno voluto “replicare” mettendosi nuovamente in gioco.

NotteDellOpera_FF-11-325x217

La vicesindaco Stefania Monteverde durante l’esibizione del funambolo

Subito dopo nasi all’insù per un funambolo che ha camminato su una corda tesa tra i due lati della piazza. Tantissime le persone che hanno raccolto il dress code della serata, sfoggiando abiti e accessori rossi. Tra di loro la direttrice artistica, Barbara Minghetti, sotto la cui guida lo Sferisterio sta conoscendo una delle stagioni più fortunate per critica e botteghino.

«La cosa bella è che i negozi quest’anno si sono “vestiti” e la città è sempre più rossa – ha detto Minghetti -. Stasera ci sono tanti spettacoli davvero belli anche chicche da scoprire, da incontrare per strada. Vedo tanta gente vestita di rosso».

NotteDellOpera_FF-5-325x217

Luciano Messi, Barbara Minghetti e Romano Carancini

Per il sindaco Romano Carancini la Notte dell’opera è «oramai un appuntamento di cui difficilmente si può fare a meno e in molti lo attendevano. Un grazie sincero a chi partecipa anche solo con un fiocco rosso. Trasmette il senso di una festa di tutti e non di pochi». Carancini ha aggiunto una nota dal sapore politico, riferita probabilmente alle “marette” tra amministrazione e maggioranza: «Speriamo che la Notte dell’opera metta da parte l’odio e ci faccia vivere una serata senza polemiche. Credo che Macerata debba ritrovare un senso di comunità. Spero si riesca ad abbassare i toni e ad avere rispetto reciproco. Si abbia il coraggio di rispettare le persone e che non ci siano capri espiatori o stregoni da abbattere». Polemiche a parte, il colpo d’occhio di quest’anno, senza la parata che era un po’ la “cifra” dell’ex direttore artistico Francesco Micheli, è stato sicuramente diverso con un po’ meno persone che nella prima parte della serata hanno raggiunto il centro. Ma comunque tante, anche considerando la chiusura al traffico oltre che del cuore cittadino anche di corso Cavour e corso Cairoli, che si sono trasformate in teatri a cielo aperto con performance, cibo e intrattenimento ogni pochi metri. Gran finale alle 23 in piazza della Libertà con l’esibizione del circo El Grito.

NotteDellOpera_FF-30-650x434

NotteDellOpera_FF-14-650x434

Danzatrici in corso Cairoli

NotteDellOpera_FF-38-650x434

NotteDellOpera_FF-21-650x434

NotteDellOpera_FF-36-650x434

Corso Cairoli

NotteDellOpera_FF-35-650x434

NotteDellOpera_FF-34-650x434

NotteDellOpera_FF-33-650x434

NotteDellOpera_FF-32-650x434

NotteDellOpera_FF-31-650x434

 

NotteDellOpera_FF-29-650x434

NotteDellOpera_FF-28-650x434

NotteDellOpera_FF-27-650x434

NotteDellOpera_FF-26-650x434

 

NotteDellOpera_FF-24-650x434

Carmensita all’Orto dei pensatori

NotteDellOpera_FF-23-650x434

NotteDellOpera_FF-22-650x434

NotteDellOpera_FF-20-650x434

I Pistacoppi

 

NotteDellOpera_FF-19-650x434

Piero Massimo Macchini in corso Cavour

NotteDellOpera_FF-18-650x434

NotteDellOpera_FF-17-650x434

NotteDellOpera_FF-16-650x434

 

NotteDellOpera_FF-13-650x434

NotteDellOpera_FF-12-650x434

NotteDellOpera_FF-10-650x434

Le streghe di Macbeth

NotteDellOpera_FF-9-650x434

NotteDellOpera_FF-8-650x434

NotteDellOpera_FF-7-650x434

NotteDellOpera_FF-6-650x434

NotteDellOpera_FF-4-650x434

NotteDellOpera_FF-3-650x434

NotteDellOpera_FF-2-650x434

Alcuni dei cento Cittadini di Vick

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X