facebook twitter rss

Piano neve a Civitanova
«Rinnovato il parco mezzi»

RIUNIONE in Comune indetta dal responsabile della Protezione civile locale Aurelio del Medico, al centro le dinamiche in caso di emergenza. L'assessore Cognigni: «Quest'anno abbiamo investito molte risorse»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
23 Condivisioni

 

La riunione che si è svolta nella sala della Palazzina tecnologica del Comune

 

Piano neve a Civitanova, rinnovati gli automezzi. Si è svolta nei giorni scorsi nella sala della Palazzina tecnologica del Comune, la riunione per il Piano neve comunale indetta dal responsabile della Protezione civile locale Aurelio Del Medico. Al centro del tavolo tecnico, la situazione in caso di emergenza neve, con l’aggiornamento di mezzi e risorse pubbliche e dei privati. Per ora si è provveduto al cambio dei pneumatici dei mezzi comunali, mentre altri mezzi sono dotati di catene a bordo. Per eventuali acquisti di sale e breccia si ricorrerà a ditte specializzate al momento del bisogno, per evitare che le scorte vengano danneggiate dall’umidità con il trascorrere del tempo. Del Medico ha ribadito come le zone più critiche rimangano quelle di Civitanova Alta, l’ospedale cittadino e la zona all’uscita ed entrata dell’autostrada e della superstrada e che, in caso di chiusura da parte dell’Anas, la deviazione dei mezzi pesanti dovrà avvenire nelle seguenti zone stabilite dalla protezione civile: parcheggi zona industriale A, palazzetto dello Sport e stadio comunale. Del Medico ha poi specificato che i mezzi pesanti che escono dall’autostrada per raggiungere i parcheggi temporanei devono essere coordinati dalle forze dell’ordine, in quanto spesso gli autisti non conoscono le zone.

L’assessore Giuseppe Cognigni

«L’amministrazione comunale quest’anno ha investito molte risorse per l’acquisto e la manutenzione degli automezzi – ha detto l’assessore Cognigni – il cui rinnovamento finalmente può garantire maggiore sicurezza ed efficienza. Presto si interverrà anche sul fronte delle risorse umane, sostituendo il personale che ha cessato l’attività per via dei pensionamenti. Da anni, infatti su questo fronte si registra una carenza a causa della mancanza di operai specializzati o autisti in possesso di patente per la guida dei mezzi pesanti». Le altre autorità presenti hanno garantito la massima collaborazione in caso di necessità per il trasporto di persone all’ospedale o altra emergenza. Il responsabile del servizio Autoparco ha informato che l’ente sta provvedendo al cambio pneumatici da estivi ad invernali dei mezzi della Polizia locale e quelli della Palazzina tecnologica, altri mezzi sono dotati di catene da neve a bordo. Sul fronte del personale in organico si registra una carenza, cui si farà fronte con collaborazioni con ditte esterne. In caso di emergenza l’ente provvederà ad aprire il Coc comunale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X