facebook twitter rss

Ragionieri in festa
a 45 anni dal diploma

MACERATA - Gli ex studenti hanno risposto in massa alla chiamata "dell'alunno" organizzatore  Valter Ercoli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
41 Condivisioni

I partecipanti all’iniziativa

di Mario Monachesi

Annuale ritrovo per i diplomati ragionieri, sezione C, anno 1974, dell’istituto tecnico commerciale di Macerata. La classe ha festeggiato il 45°, domenica scorsa , al ristorante Delfino Verde di Porto San Giorgio. Da 45 anni, “alunni e rispettivi coniugi” rispondono in massa alla chiamata “dell’alunno” organizzatore  Valter Ercoli.
Quest’anno, tra una portata e l’altra di pesce e un buon bicchiere di vino, si sono rivisti e riabbracciati: Gianni Costantini, Patrizia Moneta, Lamberto Bergamini, Loris Cacchiarelli, Mariella Biselli, Raffaella Ortenzi, Claudia Serini, Guerrino Ceschini, Rosanna Seri, Giancarlo Bravetti, Clemente Tronelli e Valter Ercoli. Tra i partecipanti assidui, stavolta assente giustificata Adriana Cartechini e Anselmo Carancini. Alcuni “ragazzi” sono purtroppo scomparsi e per altri la lontananza delle loro attuali residenze fa si che spesso risultino impossibilitati a partecipare.
Ricorda Ercoli che nel trentennale hanno partecipato anche alcuni professori. Agli inizi la classe si ritrovava a cena, poi col passare degli anni, tutti insieme hanno preferito spostare l’incontro a pranzo.
Anche quest’anno il convivio è stato un’occasione più che festosa, un ennesimo momento di allegria e memoria. Memoria di quegli anni di spensieratezza e formazione. Al brindisi finale si sono dati, all’unanimità, appuntamento al 2020. Dove? Il luogo ancora non si sa, ma sicuramente in un ristorante dove si gusta carne, perché una caratteristica di questa “classe sezione C” è alternare, un’anno pesce e un’altro carne.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X