Addio a Maria Cristina Craglia,
fondatrice della Delsa

LUTTO - La donna è morta oggi nel primo pomeriggio, nella sua casa di Belforte. Aveva creato una azienda al top nella produzione di abiti da sposa
- caricamento letture

 

maria-cristina-craglia-delsa

Maria Cristina Craglia, fondatrice dell’azienda di abiti da sposa Delsa

Si è spenta nel pomeriggio di oggi, a 86 anni, Maria Cristina Craglia, fondatrice dell’azienda di abiti da sposa Delsa. La storica imprenditrice è morta nella sua casa di Belforte. Nata nel 1933 a Tolentino, ed educata in un convento di suore di clausura, dove apprende la raffinata arte del ricamo, era conosciuta per lo spiccato senso imprenditoriale e la grinta che infondeva nel lavoro. Cinquant’anni fa, anticipando i tempi, la donna è riuscita a creare un’impresa fondata su abilità e manualità, doti che allora era riservate esclusivamente agli uomini. Sin dagli esordi, nel 1960, ha unito il piacere di ideare con l’intervento sulla creazione attraverso la decorazione a ricamo. Maria Cristina Craglia apre la prima piccola sartoria per abiti da sposa a Tolentino nel 1969 ma il successo che riscuote e la crescita che ne conseguono sono così grandi che già nel 1975 si trasforma in azienda societaria e nel 1979 si trasferisce a Belforte in un grande e moderno stabilimento più adeguato alle esigenze della nuova realtà.

maria-cristina-craglia-premio

Maria Cristina Craglia insignita del titolo di commendatore dell’ordine “Al merito della Repubblica Italiana”

Il riconoscimento più importante però arriva nel 2015, quando è stata insignita del titolo di commendatore dell’ordine “Al merito della Repubblica Italiana”. Soltanto pochi mesi fa, poi, aveva festeggiato, insieme ai lavoratori e ai clienti sparsi in tutta Italia, i 50 anni dalla fondazione della sua azienda. Una donna per il sogno di tutte le donne, in una perfetta sinergia tra qualità dei sui prodotti e i caratteri di un’impresa moderna. Il management è sempre rimasto familiare. I figli, che hanno sempre affiancato il lavoro di imprenditrice e stilista di Maria Cristina, sono subentrati alla madre: Gianluca con la cognata Teresa sono diventati stilisti, mentre Gabriele, Gigliola e Rosella si sono divisi i ruoli nel settore amministrativo, commerciale e delle pubbliche relazioni. “Delsa spose” è stata spesso sulla copertina di numerose testate gionalistiche nazionali (“Vogue sposa”, “Sposabella”, “Domina Sposa”) ed internazionali (“Brud&Bruvidegom”, “Trowen”, “Slub”, “Bride & setting up Home”, “Wedding book”, “You ad your wedding”) ed ha ricevuto due nomination nel prestigioso premio internazionale “British Bridal Awards” (Oscar degli stilisti dell’abito da sposa). A piangerla, oggi pomeriggio, sono quelle che lei reputava le sue tre famiglie: i suoi figli Gabriele, Gianluca, Rosella, Gigliola e Laura e i suoi cari, i lavoratori e le lavoratrici dipendenti, insieme a tutte le spose che ha vestito nel giorno più importante di ogni donna. La camera ardente è stata allestita nella sala del commiato Terra Coeli di Tolentino. Il funerale si terrà domenica alle 9,30 nella chiesa di Sant’Eustachio a Belforte.

 

maria-cristina-craglia

Maria Cristina Craglia insieme ai suoi quattro figli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X