Giorno della Libertà,
Civitanova ricorda la caduta
del Muro di Berlino

RICORRENZA - Sabato il sindaco Ciarapica e il presidente del consiglio comunale Morresi invitano cittadinanza e scuola a una riflessione condivisa su un evento fondamentale della storia contemporanea europea
- caricamento letture

 

muro-berlino

 

Civitanova ricorda la caduta del Muro di Berlino. Per celebrare una ricorrenza così importante nella storia contemporanea europea, sabato il sindaco Fabrizio Ciarapica e il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi invitano la cittadinanza e le scuole a una riflessione condivisa. «Il Parlamento italiano ha istituito il 15 aprile del 2005 il Giorno della Libertà, che ricorre proprio il 9 novembre, per ricordare l’abbattimento del Muro di Berlino, simbolo della liberazione di paesi oppressi e auspicio di democrazia per le popolazioni ancora soggette al totalitarismo – si legge nella nota diffusa dal Comune –  Per riflettere su questa importante ricorrenza, il presidente dell’assise ha coinvolto i dirigenti scolastici delle scuole secondarie. Il Comune ha anche predisposto un manifesto celebrativo dell’evento da far affiggere in città e da inviare alle scuole».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =