Sorpreso a vendere eroina,
picchia un carabiniere e ingoia le dosi:
arrestato pusher 28enne

TOLENTINO - Jethro Osaletin Orunuebho è stato portato in ospedale e sottoposto a lavaggio intestinale: recuperati 20 grammi di droga. Sette i giorni di prognosi per il militare ferito
- caricamento letture

carabinieri-arresto-650x488-650x488

 

Pusher sorpreso a vendere eroina in stazione, ingoia le dosi: arrestato. E’ successo ieri pomeriggio a Tolentino, dove i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile e i colleghi di Belforte hanno preso Jethro Osaletin Orunuebho, nigeriano di 28 anni, senza fissa dimora, celibe, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno notato il giovane proprio mentre stava cedendo qualcosa a un acquirente, nella zona della stazione. Così hanno cercato di fermarlo per perquisirlo. Ma il 28enne non si è dato per vinto: ha opposto resistenza, colpendo e ferendo un militare e nel frattempo ha ingerito ciò che aveva con sé. I carabinieri alla fine sono riusciti a bloccarlo e dalla bocca gli hanno estratto due dosi di eroina. Quindi l’hanno portato in ospedale a San Severino e poi nel reparto di rianimazione di Camerino dove è stato sottoposto a un lavaggio intestinale. Così sono stati recuperati circa 20 grammi di eroina. Il 28enne è stato quindi arrestato e trasferito a Montacuto, mentre l’acquirente segnalato come assuntore alla prefettura. Per il militare ferito, sette i giorni di prognosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X