facebook twitter rss

Malore improvviso:
morto Fabio Torresi,
storico titolare de La Romana

CIVITANOVA - Aveva 63 anni, questa mattina i famigliari non riuscivano a contattarlo e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto 118 e vigili del fuoco. I funerali giovedì nella chiesa di Santa Maria Ausiliatrice
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
1K Condivisioni

 

Fabio Torresi

 

AGGIORNAMENTO –  Si terranno nella chiesa di Santa Maria Ausiliatrice e non nel santuario di San Marone i funerali di Fabio Torresi. In un primo momento i familiari avevano fissato l’ultimo saluto al pasticcere e gestore della storica pasticceria La Romana nella chiesa che si trova sulla piazzetta di San Marone, ma vista la grande affluenza di oggi all’obitorio di amici, parenti, conoscenti, ex clienti, per consentire a tutti di assistere al funerale la cerimonia religiosa è stata spostata nella nuova chiesa di San Marone, quella di Santa Maria Ausiliatrice sempre alle 15 di domani.

***

Choc a Civitanova per la scomparsa di Fabio Torresi. Ritrovato morto in casa a seguito di un malore lo storico titolare della pasticceria La Romana. Aveva 63 anni. A ritrovarlo senza vita in casa, intorno alle 12,40 di questa mattina, i familiari. È deceduto per cause naturali. La moglie infatti non riusciva a contattarlo, si trovava a casa della figlia all’estero per lavoro e i vigili del fuoco e il 118 sono arrivati in via Baracca per constatare se avesse avuto un malore. Gli operatori dell’emergenza e i pompieri invece lo hanno ritrovato privo di vita. Choc e sconcerto fra i tanti che lo conoscevano saputa la notizia. Fabio Torresi aveva gestito per anni la pasticceria La Romana di corso Umberto I assieme al fratello Sergio. Proprio quest’anno, a marzo, la storica pasticceria della città aveva chiuso definitivamente segnando la fine di un’epoca. 

 

Fine di un’epoca, chiude la “Romana” Per oltre 50 anni sinonimo di “dolce vita”

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X