«I piccioni sono proprietari della zona,
basta con tanta sporcizia»

MACERATA - I residenti di alcuni condomini di via Roma e via Ungaretti, nel quartiere di Collevario, lamentano una situazione di degrado: «Non abbiamo comprato casa per vivere in un porcile. Tante promesse ma poi nessuno fa niente»
- caricamento letture

 

condominio-via-roma-395-3-650x433

L’impalcatura intorno alla palazzina

 

«Abitiamo in una zona abbandonata a se stessa» così i residenti dei condomini di via Roma, a Macerata, (nella zona che va dai civici 381-395 e via Ungaretti 84, nel quartiere di Collevario) che lamentano la sporcizia causata dai piccioni che “infestano” una impalcatura che cinge un palazzo. «I piccioni sono diventati i proprietari della zona con tutte le conseguenze del caso, stazionano perennemente sopra l’impalcatura che fa da gabbia al palazzo. Se di proprietà del Comune, o delle case popolari non lo sappiamo, perché c’è un rimpallo di responsabilità – dicono i condomini –. L’impalcatura fu messa ormai più di dieci anni fa poiché cadevano i calcinacci in testa alle persone».

condominio-via-roma-395-4-433x650I residenti della zona lamentano che se i soldi per restaurare il palazzo non ci sono, «quelli spesi in dieci anni per l’affitto dell’impalcatura forse sarebbero stati sufficienti a fare i necessari lavori. Per non parlare poi del fatto che dentro il palazzo da anni sono sfitti diversi appartamenti e si continua a costruire in altre parti con la scusa della necessità di nuovi alloggi». Non solo piccioni «sopra l’impalcatura camminano anche topi» aggiungono i residenti. Non «abbiamo comprato, con tanti sacrifici, una casa pensando di affacciarci su un porcile». I residenti della zona inoltre lamentano: «lo stato di degrado e abbandono del porticato (infiltrazioni d’acqua, calcinacci che cadono, distacco delle mensole di muretti e sporco in genere), la pericolosità delle scalette che sempre bagnate per le infiltrazioni sono diventate scivolosissime, le pessime condizioni del vialetto del giardino e la mancata cura del verde». Inoltre «ravvisiamo l’urgenza di sistemare: la fognatura (ogni qualvolta piove abbondantemente l’acqua e escrementi fuoriescono dalla grata davanti l’uscita dei garage), l’avvallamento che si è creato sotto il ponte tra il palazzo del Comune e il palazzo di via Ungaretti, (proprio dove passa la fognatura comune), conseguenza le auto più basse non possono essere messe in garage perché per uscire toccano sotto passando in quel punto. Le promesse come sempre sono state tante, soprattutto prima delle elezioni, ma mai mantenute».

(Foto di Andrea Del Brutto)

 

condominio-via-roma-395-6-650x433

condominio-via-roma-395-1-650x433

condominio-via-roma-395-9-433x650

condominio-via-roma-395-8-650x433

condominio-via-roma-395-5-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X