L’invasione delle cubomeduse
nel mare della Spiaggiola

LA FOTO scattata da Federico Serraggiotto durante un'immersione subacquea a Numana testimonia la presenza di un fitto banco di carybdea marsupialis. I loro tentacoli sono molto urticanti
- caricamento letture
IMG-20191019-WA0000-650x433

Le meduse carybdea marsupialis, riprese durante un’immersione subacquea alla spiaggiola di Numana da Federico Serraggiotto

Le meduse carybdea marsupialis, conosciute anche con il nome di cubomeduse, sono comparse di nuovo nel mare di Numana. Sono una specie diffusa nel mare Adriatico e sono molto urticanti. Soprattutto di notte attirate dalla luci del litorale si avvicinano molto di più alla riva. E’ vero che è ormai ottobre, ma le temperature sono ancora alte: meglio non gettarsi in acqua soprattutto dopo il tramonto. E’ stata infatti scattata a riva, durante un’immersione subacquea, la bella foto (scattata da Federico Serraggiotto) che testimonia la presenza  alla spiaggiola di Numana di un fitto banco di meduse carybdea marsupialis con i loro lunghi  e pericolosi tentacoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X