Investe una donna e scappa:
caccia all’auto pirata

MACERATA - La 36enne era a ridosso del polo Bertelli di Unimc e stava passando sull'attraversamento pedonale quando è stata centrata dalla vettura. La municipale è riuscita a restringere il cerchio, sospettata un'utilitaria grigia
- caricamento letture
investimento-via-bramante

Il luogo dell’investimento

 

Aggiornamento delle 14,20 – La responsabile è stata rintracciata (leggi l’articolo). 

***

Investimento a Vallebona, donna centrata da un’auto sulle strisce. Lei è all’ospedale, l’automobilista è fuggito. Ma potrebbe avere le ore contate. E’ successo poco dopo le 8 in via Bramante a Macerata, a ridosso del polo Bertelli di Unimc, sulla strada che scende verso Piediripa.

investimento-via-bramante2-650x366

Un pezzo dell’auto pirata trovato sulla strada

La donna, una 36enne di Montegiorgio in procinto di andare a lezione, era sull’attraversamento pedonale, poco dopo la rotatoria. All’improvviso è stata travolta da un’auto che stava scendendo verso la frazione e scaraventata a terra. Secondo alcuni testimoni, l’auto ha solo rallentato poi è scappata. Quando è scattato l’allarme sul posto sono arrivati 118 e gli agenti della polizia municipale, coordinati dal comandante Danilo Doria. La 36enne è stata trasferita al pronto soccorso, in un primo momento era stata allertata anche l’eliambulanza poi fatta rientrare. Le sue condizioni non dovrebbero far temere il peggio, non è in prognosi riservata. Gli agenti invece stanno raccogliendo le testimonianze per cercare di risalire all’uomo o alla donna che guidava l’auto. Ci sarebbe già un veicolo sospettato, un’utilitaria grigia. La municipale è riuscita a restringere il cerchio grazie alle telecamere di videosorveglianza presenti in zona e alla collaborazione dei colleghi di Jesi e Civitanova.

(foto Falcioni)

(aggiornamento delle 10,45)

investimento-via-bramante1-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X