Studentessa scippata,
cellulare rubato mentre va a scuola

MACERATA - La ragazza è stata derubata da un uomo che poi è fuggito. E' successo questa mattina in via Cioci. Il telefonino ritrovato dalla polizia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

studenti

 

Strappa il cellulare ad una studentessa e fugge, il furto avvenuto questa mattina in via Cioci, a Macerata. Il telefonino è stato recuperato dalla polizia che ha avviato le indagini per risalire all’autore del furto. L’episodio è avvenuto questa mattina intorno alle 7,30. Una ragazza, che frequenta una scuola superiore, a quell’ora si trovava con una compagna e stava andando all’istituto per l’inizio delle lezioni. In mano aveva il cellulare, un Huawei. Le si è avvicinato un uomo, tra i 30 e i 40 anni, che le ha preso il braccio e strappato di mano il telefono per poi fuggire in auto. La ragazza ha chiesto aiuto e sul posto è subito arrivata la volante della polizia di Macerata che già si trovava nella zona. Subito sono partite le ricerche. I poliziotti hanno iniziato a chiamare il cellulare che l’autore del furto non aveva spento. Nell’arco di mezz’ora il telefonino è stato ritrovato. Il ladro dopo aver rubato il dispositivo se n’era disfatto e lo aveva lasciato in via Lorenzoni. In corso le indagini della polizia per risalire all’autore del furto.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X