Andrea e Alessandra: un sì da favola

MATRIMONIO - Lui è figlio dell'ex comandante della Compagnia carabinieri di Camerino, lei è originaria di Macerata. Entrambi vivono e lavorano a Treviso. Cerimonia a Santa Croce e banchetto nuziale a palazzo della Casapiccola a Recanati
- caricamento letture
matrimonio-forte-militello7-650x366

Andrea Forte e Alessandra Militello

 

di Maurizio Verdenelli

Se nel giallo (forse irrisolto) del secolo sui monti Sibillini, simbolo atavico di mistero, il padre è stato l’ultimo investigatore ad aver scoperto le tracce di Jeannette May (ex moglie del barone De Rotschild) ancora in vita – e della sua ex governante Gabriella Guerin- pilotando l’elicottero sopra l’altopiano di Ragnolo innevato, lui, Andrea, 32 anni, secondogenito del colonnello dei carabinieri Salvatore Forte (già comandante della Compagnia di Camerino) e della collega giornalista Francesca Macina, la sua bella ‘baronessa’ maceratese l’ha raggiunta e sposata. Lei è Alessandra Militello, 29 anni, figlia di Gioacchino, maresciallo dell’Aeronautica militare in congedo e della prof Adriana docente di Storia dell’arte nei licei. Alessandra è voluta tornare nella sua città d’origine, Macerata, e nella chiesa di Santa Croce dove è stata battezzata e dove ha avuto la prima comunione, per il suo giorno più bello: il matrimonio. Celebrato dal parroco don Alberto Forconi che da parte sua ha contestualmente festeggiato il suo 51esimo anno di sacerdozio.

matrimonio-forte-militello4-650x366Una bellissima ed affollata cerimonia con i tanti amici della coppia venuti insieme con Andrea ed Alessandra da Treviso. Dove infatti la coppia vive e lavora, entrambi all’interno del ‘Forte Secur Group’. Di cui è titolare Salvatore Forte che dopo aver lasciato l’Arma per limiti d’età, ha assunto la responsabilità della sicurezza dell’aeroporto di Venezia, successivamente costituendo un importante gruppo specializzato in sicurezza con sede a Treviso. Del quale Andrea è il direttore operativo ed Alessandra, laureata in Filosofia, l’assistente del capo del personale. Forte Security Group è stato attivo nella ricostruzione post sisma partecipando alla realizzazione di strutture scolastiche a Camerino, città rimasta nel cuore di Salvatore e dove se ne ricordano le grandi indagini, coordinate dall’indimenticabile giudice Alessandro Iacoboni, coronate da successo. Su tutte il citato caso De Rotschild, dove l’inchiesta portata avanti con estrema e generosa professionalità, dovette fermarsi sostanzialmente laddove era iniziata con il rinvenimento della Peugeot nera da parte del comandante Forte in quel dicembre dell’80. Intanto ieri per tanti giovani veneti in trasferta nelle Marche al seguito degli sposi -circondati da allegria ed affetto emozionante- Macerata è stata una sorprendente scoperta d’arte e bellezza. Banchetto nuziale a Recanati (altra tappa piena di magia e poesia per tutti) nella dimora storica di palazzo della ‘Casapiccola’. Catering ‘stellato’ Andreina, di Loreto. Poi Andrea ed Alessandra, dopo questo suggestivo tributo alla propria memoria marchigiana, sono partiti per un lungo viaggio intorno al mondo.

matrimonio-forte-militello3-488x650

matrimonio-forte-militello2-488x650

matrimonio-forte-militello1-488x650

matrimonio-forte-militello

matrimonio-forte-militello6-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X