facebook twitter rss

Inchioda la bici sull’asfalto,
“pazzo” parcheggio da 42 euro

CIVITANOVA - Un 60enne è stato multato dalla municipale: aveva forato la strada con un trapano per agganciarci la due ruote
venerdì 23 Agosto 2019 - Ore 18:16 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
269 Condivisioni

 

 

Un buco sull’asfalto e dentro un tassello in acciaio a cui è agganciata una catena, a sua volta infilata in un lucchetto. Sul cavalletto una modifica, un buco in cui il lucchetto si infila alla perfezione. E per concludere l’aggiunta di un altro cavalletto per garantire il parcheggio in perfetto equilibrio. Un metodo sicuramente ingegnoso per evitare che la bicicletta possa essere rubata. Peccato che è illegale e il proprietario non solo dovrà pagare 42 euro di multa per danneggiamento della sede stradale, ma dovrà anche provvedere alla sistemazione. Gli agenti della polizia municipale di Civitanova hanno scoperto oggi pomeriggio in via Vodice il marchingegno e sono risaliti al proprietario. Si tratta di un civitanovese di 60 anni che, poi, ha rimosso il gancio e la bici. 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X