Nuovo asfalto per due vie,
stanziati 90mila euro

CIVITANOVA - L'annuncio dell'assessore Carassai, previsto a settembre l'inizio dell'opera di riqualificazione della pavimentazione stradale in via Aristotele e via Abruzzo
- caricamento letture

 

via-abruzzo-civitanova

Via Abruzzo a Civitanova

 

«L’importante arteria di collegamento fra Villa Eugenia e il rione Villa dei Pini sarà riqualificata a partire dal termine della stagione estiva. L’opera si inserisce nell’ambito degli interventi programmati dalla Giunta Ciarapica finalizzati al ripristino delle pavimentazioni stradali in stato di degrado in città». Così l’Assessore ai Lavori Pubblici Ermanno Carassai annuncia gli interventi programmati in via Aristotele e via Abruzzo «a seguito di numerosi sopralluoghi che hanno scaturito un programma di attuazione avente lo scopo di garantire un adeguato standard di sicurezza per gli utenti della strada – si legge nella note del Comune – e conseguentemente per offrire un miglior servizio alla collettività e limitare anche le manutenzioni e ridurre il costo sociale derivante dai ripetuti interventi che si sono sovrapposti nel corso degli anni».

conferenza-fine-anno-ermanno-carassai-civitanova-FDM-5-e1533039705921-325x372

L’assessore Ermanno Carassai

«Una strada molto importante – ha continuato l’assessore – soprattutto per i mezzi di trasporto d’emergenza vista la vicinanza con l’ospedale pubblico di Civitanova, la presenza del poliambulatorio e della clinica Villa dei Pini. Nella situazione attuale la sede stradale presenta degli avvallamenti e delle buche venutesi a creare negli anni dal continuo passaggio di automezzi e dall’azione degli agenti atmosferici, ma anche dalla presenza di diverse reti tecnologiche interrate (gas, luce, telefonia, acquedotto), i cui ripristini effettuati di volta in volta mostrano evidenti segni di danneggiamento per il fisiologico cedimento degli scavi e per l’utilizzo di diversi materiali bituminosi non perfettamente collegati fra loro. Quindi una sede viaria fortemente danneggiata e in pessimo stato di conservazione». Carassai precisa: «L’ufficio tecnico ha predisposto, pertanto, un elaborato progettuale per l’importo complessivo di 90mila euro nel quale è previsto il ripristino accurato del manto stradale e la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati in asfalto in corrispondenza della pista ciclabile. L’elaborato è stato approvato dalla Giunta il 25 giugno scorso. L’ufficio competente ha già attivato la gara d’appalto e la ditta risultata vincitrice è la Macerata Asfalti s.rl., dietro un ribasso d’asta dell’11,59% sull’importo a base d’asta. I lavori inizieranno al termine della stagione estiva».

Via Abruzzo come un autodromo, la protesta dei residenti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X